Coronavirus: aiuto alle future mamme, ecco le risposte ai vostri dubbi

Mercoledì 25 Marzo 2020
Gravidanza
VENEZIA - Al fine di migliorare e promuovere la qualità, la sicurezza e l'appropriatezza degli interventi assistenziali nel percorso nascita in questa fase di epidemia da Covid 19, la Regione del Veneto ha risposto alle maggiori preoccupazioni delle donne in gravidanza e delle neomamme. Le risposte sono basate sulle evidenze scientifiche tratte dalle Raccomandazioni del 18 marzo 2020 del Royal College of Obstetricians & Gynaecologists e dal Gruppo di Lavoro dell'Istituto Superiore di Sanità con la comunità scientifica italiana dei neonatologi, pediatri, ginecologi e ostetriche coordinato dal Centro Nazionale di Prevenzione delle Malattie e di Promozione della Salute.

La diffusione di queste risposte può aiutare le donne in gravidanza a vivere in modo più sereno e consapevole questo momento importante della loro vita. Si tratta di 19 domande e altrettante risposte elaborate dalla Direzione Prevenzione della Regione, in collaborazione con il dottor Gianfranco Jorizzo, Responsabile del Servizio di Medicina Prenatale dell'Ulss 6 Euganea, Coordinatore dell'Area Materno Infantile dell'Ulss 6 Euganea, Coordinatore del Comitato Percorso Nascita Nazionale, del Ministero della Salute, e consulente Materno Infantile del Ministero della Salute. Il dottor Jorizzo e i tecnici regionali guidati dalla dr. Francesca Russo hanno suddiviso le domande e le risposte in tre ambiti principali: la gravidanza, il travaglio e parto, l'allattamento.
Ultimo aggiornamento: 26 Marzo, 09:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA