Ecco i comuni dove il virus non esiste: sono 55 in tutto il Veneto L'elenco

Lunedì 30 Marzo 2020 di Marina Lucchin
CONTROLLI nel Padovano
1

Comuni Covid-free? Pochi, ma ce ne sono: sono 55 sul totale di 563. Il Veneto è una delle regioni più colpite dal Coronavirus. D'altro canto assieme ai comuni lombardi, Vo', nel Padovano, è stato uno dei primi focolai dell'infezione.

A un mese abbondante dallo scoppio dell'epidemia, qual è la situazione? Lo spiegano bene i dati comune per comune diffusi dall'Azienda zero. La situazione peggiore l'abbiamo proprio nella provincia Euganea, protagonista fin dal 21 febbraio, quando - proprio a Vo', sui colli euganei - è morto il primo contagiato italiano: Adriano Trevisan. Nel Padovano i casi conclamati di persone positive al virus sono 2.124, segue la provincia Scaligera, che sconta la vicinanza con la Lombardia, con 1.876 contagiati. Seguono Treviso con 1.402, Vicenza con 1.104 e Venezia con 1.067. Fanalini di coda le due province più piccole e con minor densità abitativa: Belluno con 396 casi e Rovigo con 125.

Scorrendo l'elenco dei comuni, a fare la parte del leone sono - per la legge dei grandi numeri - i capoluoghi. Prima Verona con 633 positivi, seconda Padova con 437, terza Venezia con 366. Le altre seguono con un certo distacco: Treviso 183, Vicenza 131, Belluno 58 e Rovigo 29. Alcune cittadine più piccole hanno avuto però un vero boom. Si tratta di quelle dove si trovano le case di riposo dove il Covid-19 sta facendo strage di anziani. Tra questi c'è Monselice: 160 positivi su poco più di 17mila abitanti, e Merlara con 78 su duemila e seicento residenti.

La Mappa provincia per provincia - Scarica il Pdf

COVID-FREE
Ma non mancano nemmeno territori ancora vergini, dove il virus, almeno ufficialmente, non è ancora risultato da alcun tampone faringeo. La provincia meno covid-free è Venezia, dove solo a Cona non c'è nemmeno un contagiato.
Nel Padovano sono liberi da coronavirus solo Masi, Polverara e Ponso.
Va meglio a Treviso, dove si contano 6 comuni senza tamponi positivi: Castelcucco, Cavaso del Tomba, Monfumo, Portobuffolé, Possagno e Susegana.
Le cose vanno ancora meglio sia nel Bellunese che in Polesine dove i covid-free sono rispettivamente 9 su 61 e (dato migliore della Regione) 20 su 50 ovvero il 40%.
Sono finore salve anche 6 comunità veronesi e 10 vicentine.

I DATI DELLA REGIONE VENETO

Ultimo aggiornamento: 11:24 © RIPRODUZIONE RISERVATA