Alto Adige, cannoni spara neve per sanificare le strade: la notizia fa il giro del mondo

Giovedì 23 Aprile 2020
Coronavirus, cannoni spara neve per sanificare le strade in Alto Adige

Cannoni spara-neve trasformati per sanificare le strade dell'Alto Adige. Partendo dalla tecnologia utilizzata per l’innevamento tecnico, Demaclenko, società del Gruppo High Technology Industries (HTI), ha trasformato un generatore neve in un sistema mobile di igienizzazione. Dalla Val Gardena a Bressanone, la soluzione è stata già adottata da numerosi territori. E la notizia ha fatto velocemente il giro del mondo: ripresa da quotidiani inglese come The Guardian e da servizi della storica televisione americana Abc.
 



Un camion, un generatore neve collegato a una pompa, un serbatoio contenente perossido di idrogeno diluito. È questa la soluzione ideata da Demaclenko per sanificare strade e aree pubbliche nel periodo di emergenza sanitaria da Covid-19. Un sistema che, dopo i primi test positivi effettuati in sede a Vipiteno nelle scorse settimane e dopo aver ottenuto il via libera dell’Agenzia provinciale per la protezione civile è stato ora adottato da numerosi territori dell’Alto Adige, da Bressanone alla Val Gardena. Che hanno deciso di prepararsi alla fase 2 proprio partendo dall’igienizzazione delle strade. 

«Per il nostro Gruppo responsabilità sociale e innovazione sono elementi caratterizzanti della nostra cultura aziendale - commenta Anton Seeber presidente di HTI (Gruppo Leitner). Ci auguriamo che la soluzione creativa individuata con i generatori neve Demaclenko possa essere di concreto aiuto ai Comuni impegnati nelle operazioni di sanificazione dei propri territori».

Il sistema che è stato utilizzato nei giorni scorsi in diverse località altoatesine è composto da un camion su cui è stato installato un generatore neve ad alte prestazioni. Il generatore è quindi collegato a una pompa in grado di assicurare la pressione ottimale dell’acqua e a un serbatoio contenente disinfettanti biodegradabili al 100%, nella fattispecie perossido di idrogeno solubilizzato in acqua.

La massima mobilità della soluzione, in grado di raggiungere anche le situazioni più difficili, e la sua estrema efficacia hanno convinto da subito gli amministratori altoatesini ad adottarla per igienizzare nelle ore serali e notturne le aree dei propri Comuni e preparare così al meglio una prima fase di riapertura dei territori alla popolazione.

Il Gruppo High Technology Industries (HTI) è protagonista a livello mondiale nel settore degli impianti a fune (Leitner ropeways e Poma), dei battipista e veicoli cingolati (Prinoth), dell’innevamento programmato (Demaclenko) e dell’energia eolica (Leitwind). Nel 2019, per la prima volta in 130 anni, ha superato il miliardo di fatturato.

Ultimo aggiornamento: 24 Aprile, 19:52 © RIPRODUZIONE RISERVATA