Sabato 30 Marzo 2019, 11:53

È strage di presidi al concorso: uno su due bocciato allo scritto

PER APPROFONDIRE: concorso, fvg, presidi, test, veneto
È strage di presidi al concorso: uno su due bocciato allo scritto

di Raffaella Ianuale

Il 50% in Friuli Venezia Giulia e addirittura il 40% in Veneto. Queste le percentuali di coloro che sono riusciti a superare la prova scritta del concorso per nuovi dirigenti scolastici. In pratica più di uno su due non ce l'ha fatta. Anche ammesso che tutti coloro che sono riusciti a raggiungere l'orale lo superino, i numeri non sono sufficienti a coprire i posti liberi. Sono infatti 71 in Friuli e 260 in Veneto le scuole attualmente senza guida. Si tratta di istituti che si stanno arrangiando con un preside in reggenza, questo significa che il dirigente oltre alla propria scuola deve seguirne anche una seconda e talvolta pure una terza. Circa metà degli istituti del Nordest è infatti senza il capo.
Una selezione, quella iniziata la scorsa estate, che sta mietendo vittime ad ogni passaggio. Già a partire dai test-
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
È strage di presidi al concorso: uno su due bocciato allo scritto
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 8 commenti presenti
2019-03-30 18:54:21
Ma chi valuta se questi signori ha capacità gestionali ?
2019-03-30 18:35:13
Non ci sono piu' i presidi di una volta.
2019-03-30 14:32:02
i presidi bocciati al 50 o 60 %. Credo che con gli insegnanti le percentuali andrebbero alle stelle !
2019-03-30 19:34:18
Quelli come te, invece, tutti promossi al 100%.....
2019-03-30 13:00:55
ottimo ricordo dei miei prof dei tempi che furono, se per passare l'esame bisogna essere cinici è meglio non lo abbiano passato, ricordo sempre il discorso della preside dell'epoca " e ricordate che il mio voto vale doppio ! ", così, solo per intimorire i giovani alla cavolo.