Covid, ok alla Commissione speciale d'inchiesta sulla gestione della pandemia

Martedì 8 Giugno 2021
Consiglio regionale del Veneto
1

VENEZIA - Con voto unanime il Consiglio regionale del Veneto ha istituito la Commissione speciale d'inchiesta sulla gestione della pandemia d Sars-Cov-2 e sul diverso andamento di contagi e decessi che ha caratterizzato la seconda ondata. Spetta ora al presidente del Consiglio, sentiti i gruppi consiliare, nominare entro venti giorni i 15 componenti, 10 di maggioranza e di 5 di opposizione. Saranno i componenti designati ad eleggere al proprio interno il presidente (incarico che spetta alle opposizioni), nonché il vicepresidente e il consigliere segretario (che saranno di maggioranza).

La commissione, che era stata oggetto di vivace scontro nelle scorse settimane tra maggioranza e opposizione in relazione a composizione, ambito di azione, metodo, compiti e pubblicità delle sedute, dovrà accertare le cause che hanno influito su contagi e decessi e verificare le eventuali responsabilità. Dovrà inoltre riprendere e completare i lavori avviati dalla commissione speciale sulla gestione della pandemia nelle residenze sanitarie assistite e delle case di riposo per anziani, istituita nel luglio scorso e poi sospesa con la fine della legislatura. Le sedute saranno pubbliche, salvo diversa e motivata disposizione della terna di presidenza, e i lavori dovranno concludersi entro il 30 novembre, salvo proroghe. Come richiesto dai consiglieri di maggioranza, la relazione finale dovrà essere inviata all'Autorità giudiziaria, oltre che discussa in Consiglio. 

Ultimo aggiornamento: 22:16 © RIPRODUZIONE RISERVATA