Commemorazione per la "X Mas",
bufera sulla presenza dell'assessore

Venerdì 11 Settembre 2015
Giacomo Vendrame ed Elena Donazzan
84

TREVISO - «Credo che la cerimonia di deposizione di una lapide a memoria della "X Mas", prevista domenica prossima, a Valdobbiadene (Treviso), e alla quale parteciperà l'assessore veneto Elena Donazzan, si possa configurare come apologia del fascismo». Lo sostiene Giacomo Vendrame, segretario generale della Cgil di Treviso.

«Non è nuova - rileva Vendrame - l'attitudine di Donazzan a posizioni di estrema destra, dimenticandosi troppo spesso di ricoprire un ruolo istituzionale di rilievo che non dovrebbe sporcare abbracciando tali manifestazioni che sanno di malinconiche rievocazioni di una brutta pagina del nostro passato e che non dovrebbero mai trovare spazio nella vita delle nostre Istituzioni locali».

Per il leader della Cgil trevigiana, «commemorare la Decima flottiglia Mas, in una sorta di bieco revisionismo storico, è vergognoso, una grave mancanza di rispetto per i nostri caduti della Resistenza, coloro che si sono battuti contro la dittatura per la libertà e per la democrazia. Mi auguro - conclude - che esponenti politici e delle Istituzioni prendano distanza da tale manifestazione».

Ultimo aggiornamento: 22:01