Venerdì 30 Agosto 2019, 08:27

Medico eroe sul treno delle biciclette
Zaia: «Lo assumiamo subito noi»

Medico eroe sul treno delle biciclette  Zaia: «Lo assumiamo noi in Veneto»

di Angela Pederiva

L'avviso di selezione non è ancora pubblicato, ma il primo dei 500 candidati all'assunzione in Veneto c'è già. Si chiama Carlo Santucci, ha 33 anni, è laureato in Medicina e abilitato alla professione (lavora come precario in una clinica di Roma) ma non è specializzato: o meglio, non sulla carta, visto che sul campo martedì ha compiuto un mezzo miracolo, riuscendo a tenere in vita per 40 minuti una donna in arresto cardiaco sul treno delle Dolomiti, fino all'arrivo dell'eliambulanza austriaca. Insomma il suo profilo corrisponde proprio a quello tratteggiato dalle discusse delibere approvate dalla Regione alla vigilia di Ferragosto, tanto che in queste ore il giovane ha deciso di concorrere per uno dei 320 posti in Pronto Soccorso («ma sono disponibile anche per uno dei 180 in Geriatria») e il governatore Luca Zaia si dice pronto ad accoglierlo: «La sua storia è la prova provata che il nostro progetto è valido».
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Medico eroe sul treno delle biciclette
Zaia: «Lo assumiamo subito noi»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 53 commenti presenti
2019-08-31 17:48:26
E basta!
2019-08-31 15:30:23
Zaia navigator !
2019-08-31 14:35:11
Invece e' un EROE, perche' chiunque altro si sarebbe fermato prima, a tal proposito vi racconto un episodio di qualche anno indietro : Ad una festa paesana un signore ha un infarto,intervenuta l'ambulanza l'infermiera in servizio ha cominciato a praticare il massaggio cardiaco,nelle vicinanze c'erano 2 medici di passaggio che dopo alcuni minuti hanno detto alla ragazza che ormai era inutile insistere, ma l'infermiera rispondeva che il protocollo diceva che il massaggio cardiaco doveva essere protratto x 30 minuti e lei avrebbe proseguito ! Morale,il signore e' sopravvissuto e dopo qualche tempo ha cercato la ragazza x ringgraziarla ! Avremo bisogno di queste persone in Italia e Zaia fa bene a ricompensare il medico !!!!!! Grazie !!!
2019-08-31 15:19:30
Non è un eroe, ha fatto il suo dovere a differenza dei 2 medici del suo esempio
2019-08-31 15:32:58
Lei ha seguito il protocollo perché è stata professionale e ha fatto il suo dovere. Nulla di eroico. Gli altri due sono da perseguire penalmente per omissione di soccorso.