Caccia e pesca sportiva, Zaia revoca il divieto con alcune eccezioni

PER APPROFONDIRE: caccia, divieto, luca zaia, pesca sportiva
Caccia e pesca sportiva, Zaia revoca  il divieto con alcune eccezioni
VENEZIA - Con due decreti siglati oggi, 2 novembre, il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, ha revocato il divieto temporaneo di caccia e di pesca dilettantistica sportiva per i giorni 3 e 4 novembre 2018.

Per quanto riguarda la caccia, il divieto rimane in vigore limitatamente all'intero territorio amministrativo della Provincia di Belluno e alla porzione di territorio amministrativo della Provincia di Vicenza posti al di sopra del limite della zona faunistica delle Alpi, secondo la individuazione vigente, e come indicato dalla cartografia allegata al piano faunistico venatorio regionale 2007-2012. Il divieto relativo all'attività di pesca dilettantistica e sportiva rimane in vigore anche il 3 e 4 novembre per il solo territorio della Provincia di Belluno.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 2 Novembre 2018, 15:39






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Caccia e pesca sportiva, Zaia revoca il divieto con alcune eccezioni
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2018-11-02 20:03:43
... zaia ha sbagliato a chiudere la caccia.. non andava aperta..
2018-11-02 19:43:55
Berlato urlo', grido' paonazzo con le vene del collo che stavano esplodendo e...Zaia cala le braghe. Mi vergogno per lui e per Berlato.
2018-11-02 17:16:26
Dopo il marubio ha un ché di sciacallaggio.