Furbetti del bonus, la Lega sospende il consigliere regionale Job

Mercoledì 12 Agosto 2020

TRENTINO - Sospeso dalla Lega trentina il consigliere regionale Ivano Job in relazione alla vicenda legata all'ottenimento dei bonus Covid-19 per partite Iva e autonomi.

Lo comunica il segretario provinciale del partito, Mirko Bisesti, «al fine  di tutelare l'integrità del movimento, in attesa che venga fatta piena chiarezza sulla vicenda».

Nel frattempo Codacons annuncia un esposto alla Procura di Trento e alla Corte dei Conti «affinché sia fatta chiarezza nell'esclusivo interesse della collettività».

© RIPRODUZIONE RISERVATA