Ritrovate in Romania le superbici rubate agli azzurri campioni mondiali

Venerdì 29 Ottobre 2021
Ritrovate in Romania le superbici rubate agli azzurri campioni mondiali
17

ROUBAIX - Recuperate le bici di Filippo Ganna e dei suoi 3 compagni, sono i bolidi da pista targati Pinarello, color oro, rubati al termine dei Mondiali di Roubaix, che hanno visto il quartetto oro olimpico al primo posto. Lo fa sapere la Federciclismo dal suo sito: «sono state ritrovate in Romania le bici rubate alle squadre nazionali di pista lo scorso 23 ottobre a Roubaix. La Polizia di Vrancea, nell'ambito di un'operazione molto più articolata, ha rinvenuto le preziose biciclette da pista e da strada sottratte agli azzurri in occasione dei Campionati del mondo: 22 in totale. Tra queste anche le bici dorate consegnate pochi giorni prima della trasferta francese. A seguito dell'azione, la polizia li ha colti in flagranza di reato, mentre stavano cercando di vendere alcune delle 22 biciclette rubate dalla Francia. Nell'operazione sono state arrestate 20 persone».

La conferma del ritrovamento arriva dal team manager Roberto Amadio, in costante contatto con la Polizia francese e quella rumena. Il rientro delle bici in Italia verrà coordinato dalla Polizia Italiana.

Il valore stimato delle 22 bici è di oltre mezzo milione di euro

Il video della polizia romena

Video

 

Ultimo aggiornamento: 30 Ottobre, 09:30 © RIPRODUZIONE RISERVATA