Autonomia, Zaia torna all'attacco: «Presi in giro tutti i veneti, che alternativa ha il M5s?»

Martedì 21 Maggio 2019
Autonomia, Zaia torna all'attacco: «Presi in giro tutti i veneti, che alternativa ha il M5s?»
53

Ore difficili per l'autonomia regionale, dopo i botta e risposta a distanza di ieri tra il presidente del Veneto Luca Zaia, il vicepremier Luigi Di Maio e il ministro Erika Stefani. E oggi il governatore Zaia torna sull'argomento, deciso a non farlo cadere: «Non sono io preso in giro ma tutti i veneti, i lombardi, i cittadini dell'Emilia Romagna e tutti quelli che chiedono l'Autonomia». Zaia lo ha detto oggi a Venezia, incalzando il M5s: «Ma mi chiedo anche che alternativa c'è, mi chiedo se il Movimento Cinque Stelle ha un'alternativa - ha continuato - perché sento sempre dire che il progetto non va bene, ma ancora non si è capito quale progetto hanno loro in testa. Probabilmente non ce l'hanno proprio. Non ti puoi presentare ai cittadini come portavoce di un popolo e poi quando un popolo ti chiede, addirittura con un referendum, l'Autonoma fai finta di non aver capito», ha poi concluso.

Ultimo aggiornamento: 17:08 © RIPRODUZIONE RISERVATA