Autonomia del Veneto, Luca Zaia avverte: «Non firmo intese annacquate»

PER APPROFONDIRE: autonomia, luca zaia, veneto
Luca Zaia
VENEZIA - «In Costituzione c'è scritto che una Regione può chiedere le 23 materie, e c'è anche l'elenco delle 23 materie. Noi abbiamo fatto un referendum sulle 23 materie e continuiamo a chiedere le 23 materie. Siamo a disposizione per un'intesa: Roma non deve prevaricare il Veneto e il Veneto non deve prevaricare Roma. Soluzioni annacquate non le sottoscriviamo». Il governatore del Veneto, Luca Zaia, avverte i ministeri che fanno resistenza al trasferimento al Veneto delle competenze esplicitamente previste dalla Costituzione. E relativamente ai dubbi sollevati da esponenti politici del Meridione sulle possibili sperequazioni in tema di sanità, il governatore ha spiegato che «azzoppare chi è bravo per fare in modo che ci sia un'equa divisione del malessere non è una vera soluzione. La vera soluzione è aiutare chi ha difficoltà a crescere e ad arrivare a livelli qualitativi dignitosi, pensare di penalizzare chi produce perché qualcun altro non ce la fa direi proprio di no. Nessuno vuole abbandonare nessuno in giro per l'Italia», ha concluso Zaia.

Il governatore resta però ottimista:
«Il 15 febbraio era un termine dato dal presidente del Consiglio per il confronto tecnico, posso dire che sul piano tecnico c'è tutto, oggi abbiamo una bozza. Ci sono dei punti sui quali non c'è ancora l'accordo però io sono un inguaribile ottimista e penso che alla fine troveremo un accordo, anche perché non è una richiesta di Luca Zaia, per quanto riguarda il Veneto, ma una richiesta di più di 2 milioni di veneti e ricordo che le due forze di governo, Lega e Cinquestelle, hanno sostenuto il referendum per il 'sì', hanno sottoscritto l'autonomia nel contratto di governo e hanno ribadito in più occasioni che l'autonomia si deve fare».

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 13 Febbraio 2019, 12:45






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Autonomia del Veneto, Luca Zaia avverte: «Non firmo intese annacquate»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 35 commenti presenti
2019-02-13 19:55:57
1- A de Luca e amici (come l'urbanista P. Nugnes o l'economista Viesti): SE il Veneto (che dona al resto d'Italia ogni anno ca 20 MILIARDI neppure MAI redicontati da Roma, nonostante sia una regione CONFINANTE --come il TAA e FVG -- ) non riceve l'AUTONOMIA,TUTTI saranno molto piu' poveri --anche la Campania, e puo' accadere MOLTO altro. 2- A Landini: parlare di DIRITTI porta ad un sostegno maggiore, ma e' importante anche parlare di DOVERI (responsabilita') e moltissimi se ne sono "dimenticati" (ANCHE lei). Inoltre, l'AUTONOMIA portera'lavoro che altrimenti andrebbe --di sicuro -- all'estero ( in altri Paesi). La Costituzione inoltre prevede l'autonomia senza indebolire l'unita' d'Italia. 3- Alle 150 persone che hanno firmato l'appello contro l'autonomia regionale, nel SOLO Veneto ca il 97 PERCENTO di TUTTI I residenti del Veneto, di qualsiasi partito, estrazione sociale, provenienza hanno VOTATO a favore dell'AUTONOMIA del Veneto. Tralasciando le decine di esempi di TRUFFA storica (baratto dei territori di Venezia con l'Alta Savoia; il referedum-TRUFFA del 1866 ed altri eventi) e della mancanza voluta dalle autorita' centrali di trovare UNA soluzione alla "questione Veneta" (il famoso "divide et impera" romano e' stato applicato con successo fino ad ora --TAA e FVG autonome, ma il Veneto NO), vogliamo paragonare l'impatto di ca 5 MILIONI di persone (solo del Veneto) con 150 persone? COME il TAA e FVG, VENETO AUTONOMO.
2019-02-13 19:51:59
Qualcuno ha parlato di societa' agraria....una societa' agraria se onesta e sfruttata con tecnologie moderne e' molto prospera e attorno ad essa si sviluppano molte industrie di sostegno.E chi pensate che la nutra la citta',intellettuali da salotto arroganti inclusi?Forsa Venetia.
2019-02-13 18:42:20
Nel Corriere della Sera,titolo:Accordo storico con il Mef,al Veneto parte delle tasse...Zaia:Pronto a firmare.Vediamo,adesso,se qualcuno non si fara' vivo con qualche cavillo giuridico...nel qual caso...
2019-02-13 22:36:38
Parte delle tasse certamente. Equivalenti a un corrispettivo taglio di trasferimenti da parte dello Stato. Dunque il saldo è zero. Qualcuno ancora non l'ha capito...
2019-02-13 18:25:43
Zaia, Roma e il sud ci vogliono troppo bene per lasciarci andare in semi-liberta'.