Legge quadro lunedì sul tavolo del governo. M5S contro: «Niente blitz»

Autonomia, M5S: «Legge quadro non condivisa». Boccia: sarà lunedì in Consiglio dei ministri
Autonomia, il ministro Boccia annuncia: «Legge quadro lunedì in Cdm», ma arriva lo stop del M5S«No ad inserire emendamento in manovra; non accettiamo blitz». Dopo il via libera dai governatori delle Regioni, incassato ieri dal disegno di legge quadro presentato dal ministro, e l'impegno di quest'ultimo di portare il testo già lunedì in consiglio dei ministri per inserirlo nella Finanziaria in corso di approvazione, arriva lo stop dal Movimento 5stelle. «La proposta non è condivisa con il Parlamento, il governo e Boccia si fermino su questa assurda proposta di presentare un emendamento sull'autonomia differenziata in legge di bilancio». Così Luigi Gallo, Presidente della Commissione Cultura del Movimento 5 Stelle della Camera replica al ministro Boccia che in audizione - racconta Gallo - aveva annunciato l'intenzione di voler inserire la legge quadro sulle autonomie in legge di bilancio senza discuterla in Parlamento. «Nessun blitz verrà accettato», ribadisce l'esponente M5S.
 



Il ministro Boccia:
«Legge quadro lunedì in Cdm». Il ministro degli Affari regionali, Francesco Boccia, ha annunciato che porterà la Legge quadro sull'Autonomia in Consiglio dei ministri lunedì. «Le riflessioni di oggi, gli elaborati che stanno venendo fuori dai gruppi di lavoro, mi convincono ancora di più della bontà della strada tracciata ieri, che porterò in Consiglio dei ministri lunedì», ha detto Boccia al Forum Eusalp, all'indomani dell'approvazione dell'accordo nella conferenza Stato-Regioni.

Il ministro degli Affari regionali, Francesco Boccia, ha annunciato che porterà la Legge quadro sull'Autonomia in Consiglio dei ministri lunedì. «Le riflessioni di oggi, gli elaborati che stanno venendo fuori dai gruppi di lavoro, mi convincono ancora di più della bontà della strada tracciata ieri, che porterò in Consiglio dei ministri lunedì», ha detto Boccia al Forum Eusalp, all'indomani dell'approvazione dell'accordo nella conferenza Stato-Regioni.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 29 Novembre 2019, 14:24






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Legge quadro lunedì sul tavolo del governo. M5S contro: «Niente blitz»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 28 commenti presenti
2019-12-05 07:42:38
salvini piuttosto che concedere l'autonomia ha fatto cadere il suo governo, d'altra parte essendo la lega un partito nazionalista non può assolutamente concedere l'autonomia perché PERDEREBBE due piccioni con una fava: 1-senza la storiella dell'autonomia non la voterebbe più nessuno in padania; 2-verrebbero a mancare a salvini i voti indispensabili del sud per sgovernare l'italia. Abbiamo solo una speranza per ottenere una giusta autonomia il PD.
2019-11-30 15:11:09
È inutile illudersi: il partito del Sud, il M5S, non ci concederà mai l’Autonomia Regionale per ovvi motivi. L’unica speranza è di poter andare a nuove elezioni politiche con uno scontato trionfo della Lega e con un’ulteriore “Caporetto” dei Pentastellati, che già “beccano” pochi voti al di sopra del Po, figuriamoci dopo che gli elettori del Nord si saranno resi pienamente conto del pervicace ostracismo Pentastellato all’Autonomia... P.S.: si tenga presente che Veneto + Lombardia, da soli, fanno circa 15 milioni di abitanti, un quarto della popolazione italiana; vale a dire che ciò che si decide nel Lombardo-Veneto ha forte valenza anche a livello nazionale.
2019-11-30 11:15:15
sarebbe un'idea geniale (che è lo scopo dei burattinai leghisti): mettere un paesello contro l'altro, uno solo visto quale unione e baruffe permanenti, trattati bilaterali tra lande, tensione continua, nessuna caccia agli evasori, scuole e istruzione distrutte da localismi, grezzi (o recitanti tali) che cianciano da mane a sera e i ricchi se la godono. Ritorno al feudalesimo, servi della gleba e valvassini
2019-11-30 13:09:46
Come mai la Sicilia e la Sardegna sono autonome e il Veneto è la Lombardia no? Non ti dico quello che sei e meriteresti perché non posso!
2019-12-01 14:18:50
Esatto! C'e' un sociologo che ha recentemente pubblicato un libro sull'economia signorile (italiana) attuale. Mi sembra sia post-feudale ... ma i servi della gleba e i valvassini sono gia' i pilastri del sistema.