Nuova addizionale Irpef per i veneti: servirà a pagare la Pedemontana

Nuova addizionale Irpef per i veneti: servirà a pagare la Pedemontana

di Redazione Online

VENEZIA -  Novità dalla Regione Veneto per i cantieri della Pedemontana con uno stanziamento straordinario di 300 milioni di euro: a coprire l'esborso saranno i contribuenti veneti con l'addizionale regionale Irpef che sarà reintrodotta dal 2018, su tutti i redditi superiori ai 28mila euro con aliquota crescente. I circa 120.000 contribuenti oltre 55.000 euro che garantiranno la quasi totalità del gettito.

L'annuncio l'ha dato oggi il governatore  Luca Zaia in consiglio regionale. Per i redditi fra i 75mila e 150mila euro la Regione stima una tassa media di 110 euro mensili a contribuente. In compenso i proventi dei pedaggi saranno introitati dalla Regione anziché dal concessionario Sis, com'era pattuito.  La Regione parla di risparmi per 9,5 miliardi di euro (7,6 miliardi di riequilibrio che avrebbe dovuto affrontare per la differenza delle nuove stime di traffico). Le delibere saranno in discussione nei prossimi giorni nelle relative Commissioni. «Si può discutere - ha concluso Zaia - se la Pedemontana sia un progetto che piace o meno, ma non che sia una realtà, che non possiamo permetterci come veneti, di non portare a termine
».

REAZIONI - «Zaia alza le tasse per la Pedemontana che, come project financing, avrebbe dovuto essere pagata dai privati. Inspiegabilmente non chiede la risoluzione dei contratti in essere, nonostante inadempimenti per mancanza del closing finanziario. E mette le mani nelle tasche dei cittadini» attacca il grillino sen. Enrico Cappelletti (M5S) che conclude: "E' questa l'autonomia voluta da Zaia?". E la Moretti (Pd) rincara: «Il punto più basso del Governatore: per tentare di mettere una toppa ai suoi gravi errori, che hanno portato a ritardi e costi lievitati, pensa bene di risolverla tassando i veneti. Sembra una barzelletta, ma è verità: finora i soldi li ha messi solo il governo con 600 milioni senza i quali l'opera non sarebbe mai partita».


Tutti i particolari sul Gazzettino in edicola l'8 marzo
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 7 Marzo 2017, 16:45






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Nuova addizionale Irpef per i veneti: servirà a pagare la Pedemontana
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 80 commenti presenti
2017-03-08 14:07:36
Zaia uguale a tutti gli altri....solo tasse eliminazione degli sprechi ZERO!!!!
2017-03-08 10:23:46
se lo può scordare il mio voto
2017-03-08 09:52:51
Enricuzzo smettila con nla storia del "noi paghiamo". Tu non paghi un bel niente. Tu incassi la pensioncina. Da noi tutti
2017-03-08 09:47:42
Stacchiamoci e facciamo da soli nel bene e nel male!
2017-03-08 09:44:36
Invece di prendervela con Zaia prendetevela con chi ci porta via 20 miliardi all'anno e che ha nome e cognome: Roma-Sud. Allora potremmo pagarci le strade che vogliamo. I "fratelli" del Sud hanno autostrade che si chiamano superstrade per non pagare il pedaggio, la tristemente famosa Salerno-Reggio Calabria gratuita che è costata a noi veneti una decina di Pedemontane.....