Martedì 6 Novembre 2018, 00:00

Maestre trasferite, i genitori non mandano a scuola i figli per protesta

Maestre trasferite, i genitori non mandano a scuola i figli per protesta

di Alberto Comisso

PASIANO - Dalle parole i genitori di una trentina di bambinisono passati ai fatti: ieri mattina, come avevano minacciato, non li hanno mandati a scuola. Si sono però presentati poco prima delle 8 davanti alla scuola elementare Dante Alighieri e hanno atteso invano di essere ricevuti dal dirigente scolastico Maurizio Malachin. Quest'ultimo, raggiunto al telefono, ha tagliato corto: «Non ho niente da dire». «Le attenzioni che ci sarebbero dovute arrivare dal preside - fanno sapere le famiglie - le abbiamo ricevute da altre istituzioni. Siamo dispiaciuti per essere stati costretti ad arrivare a tanto, ma questa era l'unica soluzione per essere ascoltati. Oggi i nostri figli torneranno a scuola... Cosa scriveremo sul diario? Assenza per protesta». «Non abbiamo mandato i nostri figli a scuola scrivono in una nota che è stata inviata agli insegnati e al dirigente scolastico come estrema ratio di fronte al disinteresse del preside Maurizio Malachin verso le difficoltà dei bambini, causate dalla mancata assegnazione alle loro classi della maestra Daniela Prissinotti, di cui non ha fornito specifica motivazione».
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Maestre trasferite, i genitori non mandano a scuola i figli per protesta
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti