Pellet e legni anti-rincari: Palazzetti fa boom e apre 50 boutiques in Francia

Martedì 22 Febbraio 2022 di Davide Lisetto
Chiara Palazzetti

PORDENONE - In un momento in cui le bollette del gas e i costi del gasolio anche da riscaldamento vanno alle stelle le biomasse, con legna e pellet, possono rappresentare una alternativa. Non solo ambientale ma anche economica. Non che il pellet, nell'ultimo periodo, non abbia subito un aumento dei costi - anche se non proporzionato - rispetto agli altri combustibili. Ma il pellet rimane ancora estremamente conveniente rispetto alle altre fonti di energia. E dunque, dai super-rincari di gas e elettricità potrebbe arrivare una spinta alle eco-stufe e in genere ai prodotti che bruciano legna e biomasse. Dalla pordenonese Palazzetti - che sta conquistando il mercato francese con l'obiettivo di aprire cinquanta boutiques con il prestigioso marchio - arriva la conferma: «C'è un rinnovato interesse nell'ultimo periodo da parte dei consumatori che vogliono capire come e quanto sia possibile risparmiare rispetto ai costi di gas e gasolio che in questo momento stanno subendo aumenti decisamente molto alti, sia per le famiglie che per le imprese». Dunque il comparto delle eco-stufe e degli impianti a biomasse potrebbe subire un'accelerazione da qui ai prossimi mesi. Anche se pure il pellet, come tutte le materie prime, ha subito dei rincari negli ultimi mesi a questa parte.


LE ACCORTEZZE

«Rimane ancora piuttosto conveniente. E infatti - sottolinea Chiara Palazzetti, ad del Gruppo di famiglia e responsabile del marketing-comunicazione e delle Risorse umane dell'azienda di Porcia - in questo periodo molti consumatori cercano informazioni spaventati dalle bollette del gas e attratti anche dagli incentivi fiscali. È importante in momenti come questo, però avere molta attenzione verso prodotti che siano certificati e che rispondano a criteri di conformità. Uno dei vantaggi del pellet è che decido io quando accendere la stufa e quanto alimentarla, cosa che con i sistemi tradizionali di riscaldamento è più complicato. C'è però da dire che l'impennata dei prezzi di gas, gasolio ed elettricità non sarà in eterno. L'auspicio di tutti è che si possa tornare verso una normalità dei costi».
Intanto però l'impresa di Porcia punta a conquistare il mercato francese attraverso l'apertura di 50 negozi con lo storico marchio. Già oggi Palazzetti (260 dipendenti complessivi tra Porcia e lo stabilimento di Zoppola dove si producono i barbecue e prodotti per esterno) conta su 23 boutique in Francia dove l'azienda è presente da vent'anni. Forte di questa posizione, Palazzetti prosegue lo sviluppo del progetto Boutiques in Francia: il partenariato pluriennale con alcune delle realtà più interessanti nel mondo della vendita e della distribuzione di stufe. I partners selezionati rappresentano dei veri e propri portabandiera del marchio. Le Boutiques Palazzetti sono riconosciute come stazioni tecniche abilitate, in cui è possibile scoprire tutte le novità della gamma. «Nel campo delle stufe a pellet siamo diventati punto di riferimento per il consumatore francese - aggiunge Chiara Palazzetti - grazie alla tecnologia innovativa e al design dei prodotti in linea con i gusti e le tendenze del mercato d'Oltralpe. Il Progetto Boutique non è solo un modo per valorizzare il prodotto, ma anche un nuovo modello di collaborazione con i partner, che diventano ambasciatori dei nostri marchi».


LE APERTURE

Le più recenti aperture risalgono al mese scorso, a Vannes e a Longueau. La Boutique Palazzetti di Vannes in particolare rappresenta la seconda vetrina del partner storico Resistaff. Nei suoi 145 metri quadrati di superfice espositiva ospita una selezione di prodotti Palazzetti, tra cui spicca l'Ecomonoblocco con il rivestimento Sistiana emblema del servizio su misura. Il marchio Palazzetti in Giardino, inoltre, permette di avere accesso al segmento dell'outdoor cooking, oggi in piena espansione.
 

Ultimo aggiornamento: 10:20 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci