Remo Anzovino torna in concerto al Teatro Verdi dopo dieci anni

Il compositore pordenonese salirà sul palco accompagnato dall'Orchestra sinfonica dell'Accademia Musicale Naonis

Lunedì 28 Novembre 2022
Remo Anzovino concerto Teatro Verdi Pordenone

PORDENONE - C'è grandissima attesa per il ritorno, dopo dieci anni, al Teatro comunale Giuseppe Verdi di Pordenone, del compositore e pianista Remo Anzovino. E, per questa occasione verrà anche aperta la terza Galleria del teatro, per dare la possibilità a più persone di assistere a questo evento. Dall'ultimo concerto nel Teatro cittadino è impossibile sintetizzare, in poche righe, la carriera del musicista di Pordenone: 17 album tra dischi di studio, colonne sonore, illustri collaborazioni a teatro, e centinaia di concerti tra Europa, America e Giappone.
«In quel concerto di 10 anni fa suonai per la prima volta il brano 9 ottobre 1963 (Suite for Vajont)». Questa volta, invece, salirà sul palco, accompagnato dall'Orchestra sinfonica dell'Accademia Musicale Naonis, formata da 40 elementi, diretta Valter Sivilotti che si avvarrà della soprano solista Franca Drioli, per eseguire dal vivo le colonne sonore che Anzovino ha scritto per i film-evento dedicati all'Arte, che gli sono valse la fama mondiale e, nel 2019, il Nastro d'Argento. La Grande Arte in concerto non è un semplice concerto - afferma Anzovino - ma uno spettacolo tridimensionale, dove il pubblico potrà ascoltare dal vivo tutte le mie colonne sonore dedicate ai grandi artisti: Vincent Van Gogh, Frida Kahlo, Claude-Oscar Monet, Paul Gauguin, Pablo Picasso e l'arte millenaria di Pompei. Attraverso un sistema di videoproiezione, che reagisce in tempo reale sulla dinamica della musica e uno straordinario disegno luci, si potrà toccare con mano, ma soprattutto con il cuore, come ho scelto di tradurre in suono l'arte e il pensiero dei suoi più importanti protagonisti. L'emozione di riabbracciare i tanti amici di Pordenone è indescrivibile. Sarà sicuramente una grande festa».
Anzovino eseguirà, inoltre, per la prima volta dal vivo Portrait of the Queen il tema che chiude il bellissimo film di Fabrizio Ferri Ritratto di Regina, recentemente presentato alla Festa del Cinema di Roma e che, in questi giorni, esce in oltre 600 sale negli Stati Uniti.
Il compositore, in queste settimane, sta finendo di scrivere il suo nuovo album di studio, che vedrà la luce nel 2023, a sei anni di distanza da Nocturne, album di grande successo che ha superato i 16 milioni di streaming solo su Spotify. A fine gennaio è atteso per una importante tournée in Giappone, che lo vedrà esibirsi con una doppia data a Tokyo (Bulgari Tower e Auditorium Umberto Agnelli), Osaka, Fukuoka e Okinawa.
Gli ultimi biglietti disponibili per La Grande Arte in concerto al Teatro Verdi di Pordenone, martedì prossimo, sono acquistabili su Ticketone.it e in tutti i punti vendita autorizzati.
 

Ultimo aggiornamento: 16:38 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci