Rara Ferrari GTO 250 era in realtà
un falso: rottamata dalla Gdf

Rara Ferrari GTO 250 era in realtà un falso: rottamata dalla Gdf
PORDENONE - Il Nucleo Mobile della Compagnia di Pordenone, su disposizione del Tribunale di Pordenone, ha trasformato una rara - e ambita dai collezionisti di tutto il mondo - Ferrari "GTO 250" in un ammasso di rottami ferrosi. Era un falso quasi perfetto.
 
 

La prestigiosa autovettura, in rosso Ferrari, era stata posta in vendita, tempo addietro, in un autosalone della provincia di Pordenone ma i finanzieri avevano notato anomalie che avevano portato alla luce una vera opera d'arte della contraffazione applicata al mondo delle vetture d'epoca: la Ferrari GTO era stata infatti realizzata utilizzando il telaio di un'autovettura giapponese sulla quale era stata perfettamente ricostruita una delle sportive più famose del marchio modenese.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 16 Settembre 2016, 22:10






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Rara Ferrari GTO 250 era in realtà
un falso: rottamata dalla Gdf
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 7 commenti presenti
2016-09-18 09:02:02
Da dementi rottamarla.
2016-09-17 22:11:38
Elise, mica vorrai parlare di stile a noi italiani. Nelle auto, ma la lista è lunga, il francese di stile proprio non ne ha. La 2 cv, è italiana, la DS è italiana. La monnalisa è francese, la Venere dei medici. Charlie è francese, così i suoi modi bifolchi
2016-09-17 17:38:12
Pordenone autosalone "Garage Venezia" in mostra i tarocchi.
2016-09-17 12:09:15
Le ferrari di pordenone.....ciao.
2016-09-17 08:53:26
Anche quella è arte.