Oltre tremila persone in piazza per dire no all'obbligo di chiusura di ristoranti e bar alle 18

Mercoledì 28 Ottobre 2020 di M.A.

Pordenone batte Trieste, e questa sera mercoledì 28 ottobre piazza XX Settembre, in pieno centro a Pordenone, si riempie di ristoratori, baristi e comuni cittadini per dire no alle misure introdotte dall'ultimo Dpcm del governo che impone la chiusura dei pubblici esercizi alle ore 18. E proprio verso le ore 18, oltre tremila persone sono arrivate in centro a Pordenone munite di cartelli e striscioni e si sono radunate in piazza XX Settembre di fronte alla Casa del Mutilato. È la protesta più numerosa registrata in Friuli Venezia Giulia negli ultimi giorni. Unanime la richiesta di chi manifestava in piazza: revocare il decreto che sancisce la chiusura anticipata dei locali e far valere la specialità del Friuli Venezia Giulia per agire in autonomia e aiutare le categorie in ginocchio.

Ultimo aggiornamento: 20:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA