Profugo nigeriano dorme nella scuola in ristrutturazione, portato in Questura

Thursday 16 January 2020 di Redazione
In una foto di repertorio i bivacchi dei migranti al Bronx

PORDENONE - Nell’ambito delle attività di controllo e monitoraggio anti degrado del territorio, la polizia locale guidata dal comandante Massimo Olivotto ha individuato questa notte un richiedente asilo di nazionalità nigeriana che dormiva e bivaccava all’interno della scuola IV Novembre, attualmente chiusa per la riqualificazione antisismica.

Il soggetto è stato identificato e condotto dagli agenti comunali in Questura per gli accertamenti del caso. L’assessore alla Sicurezza Emanuele Loperfido esprime «apprezzamento per la nostra polizia locale e per questo intervento, frutto anche della capacità di saper ascoltare il territorio e le segnalazioni che da esso provengono. E’ la dimostrazione che gli agenti della municipale, che hanno svolto l’azione in orario straordinario, sanno intervenire rapidamente quando necessario per mantenere il decoro della città e stroncare sul nascere episodi di occupazioni abusive».

I profughi rifiutano gli aiuti e dormono bivaccando al palazzetto dello sport

Ultimo aggiornamento: 11:27 © RIPRODUZIONE RISERVATA