Mercoledì 22 Maggio 2019, 08:39

Profughi, il Comune paga 100 rimpatri: «Non hanno un tetto, meglio così»

PER APPROFONDIRE: comune, pordenone, profughi, rimpatri
foto di repertorio

di Marco Agrusti

PORDENONE -  Il Viminale procede lentamente sul fronte dei rimpatri? Il Comune di Pordenone lo supera in velocità e si inventa una formula per accelerare il ritorno nei Paesi d'origine dei migranti che a breve rimarranno esclusi dal progetto Sprar. E non si parla dei richiedenti asilo che si rendono colpevoli di reati accertati dalla magistratura, bensì di coloro i quali non avranno semplicemente più diritto a rimanere sul territorio sotto protezione.  I DETTAGLI L'operazione è stata annunciata...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Profughi, il Comune paga 100 rimpatri: «Non hanno un tetto, meglio così»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 20 commenti presenti
2019-05-23 15:42:19
Perché è un ministro?
2019-05-22 19:16:47
... profughi ? dopo troia è un grande fiorire di cavalli.. deve pagare solo ed esclusivamente chi li ha fatti entrare.. comunque sia non se ne andrà nessuno o al limite ritorneranno con l'intera tribù. cammelli compresi.
2019-05-22 18:38:52
lapasoa non so come ringraziarla, LEI è il primo dopo il sottoscritto naturalmente, che ha individuato il problema dei rimpatri. Salvini con tutti i legaioli e i 5stelle hanno sempre dato la colpa ai buonisti, al PD, a Renzi, al Papa, alla Boldrini, alla Bonino ecc. ecc.. Mentre tutti questi dicevano la verità sulle difficoltà dei rimpatri. Ma si sa agli italiani o racconti balle e ti votano o sei fuori dai giochi. Mi dispiace solo che senza volerlo si e dovuto sbugiardare da solo/a. P.S. ne espatriavano più il PD che la lega, strano vero che questa notizia non venga data da salvini.
2019-05-23 09:54:10
Ma perchè ancora insistono a fare entrare gente senza documenti,di cui non si cionosce neanche la nazionalità,un giorno sono algerini,un giorni tunisini,nomi di fantasia.....Perxchè continuare?
2019-05-22 16:54:03
Si cerca in tutti i modi di girarci intorno al problema dei rimpatri. Chi conosce la materia sa benissimo che lo scoglio principale, per cui i rimpatri vanno a rilento, non sono le spese per la logistica dei rimpatri come trombettano le opposizioni del PD e della Bonino, buona quella. L'ostacolo principale sono i paesi di provenienza che pongono decine di ostacoli ai rimpatri. Non risulta alla nostra anagrafe, non risulta essere cittadino di questo stato, non e' cittadino di questo stato eccetera eccetera. Le rispettive ambasciate in Italia fanno giochetti ostruzionistici a vada e vegna. Perche' non raccontare onestamente queste cosae???