La presidente Casellati al Cro di Aviano: «Eccellenza nazionale e internazionale per la cura del tumore»

Venerdì 20 Maggio 2022
Elisabetta Casellati in visita oggi, 20 maggio, in Friuli Venezia Giulia

AVIANO - La presidente del Senato, Elisabetta Casellati, in visita oggi in Friuli Venezia Giulia. Una serie di tappe che hanno coinvolto il Cro di Aviano, il Polo Tecnologico Alto Adriatico e la Cimolai.

La visita al Cro di Aviano

«Questo è un Centro di riferimento, un'eccellenza nazionale e internazionale, ma quando uno in sanità parla di progetti, parla di professionalità, di formazione, di ricerca scientifica, ma soprattutto di umanizzazione». Lo ha affermato la presidente del Senato, Elisabetta Casellati, al termine della visita al Centro di riferimento oncologico (Cro) di Aviano (Pordenone) e all'Area giovani del nosocomio. «Quello che mi colpisce moltissimo di questo Centro è ciò che si definisce la 'presa in carico' del paziente - ha aggiunto -, e quindi questa attività personalizzata per queste persone affette da malattie gravi. Sappiamo quanto l'aspetto psicologico e relazionale possa influire anche sulla malattia, e sul fatto di contrapporsi, di resistere, di avere la forza di carattere che diventa parte della terapia».

«Qui interagiscono vari centri, la simbiosi con il territorio è una delle peculiarità, ma c'è anche una forza del volontariato, un esercito invisibile che è tra le eccellenze italiane, che accompagna questi ragazzi nel loro percorso - ha proseguito la Casellati -. Ho visitato una sala dove i pazienti si incontrano, leggono, scambiano le loro impressioni, svolgono attività anche ludiche, e lasciano i loro pensieri in una striscia che racconta la loro vita, le loro emozioni, la loro gioia quando escono. Per di più c'è un raccordo costante con le famiglie, la volontà da parte del personale medico, infermieristico e sanitario in generale di farli uscire nei fine settimana in modo da non far sentire loro il peso di una malattia e da tenerli in una sorta di costante normalità, laddove questa malattia di normale non ha nulla. Si tratta veramente di un progetto integrato e straordinario, io sono rimasta molto colpita».

​Al Polo Tecnologico Alto Adriatico e alla Cimolai

«La visita della presidente del Senato, Elisabetta Casellati, a due eccellenze del Pordenonese e del Friuli Venezia Giulia, come il Polo Tecnologico Alto Adriatico e la Cimolai, segna una giornata emozionante e un momento importante per la comunità regionale». Lo ha affermato l'assessore regionale alle Attività produttive, Sergio Emidio Bini, commentando la presenza di oggi, 10 maggio, della seconda carica dello Stato nella Destra Tagliamento. Casellati, dopo aver visitato i locali del Polo Tecnologico e preso atto di alcune delle realizzazioni più ingegnose presentate nell'hub pordenonese, si è trasferita a Porcia dove ha incontrato il presidente di Cimolai, Luigi Cimolai. Bini ha ricordato inoltre che al Polo Tecnologico di via Zanussi, «primo polo certificato dal Ministero per lo Sviluppo economico come Centro di trasferimento tecnologico Industry 4.0, operano 250 giovani e 80 imprese, in quello che costituisce un incubatore tecnologico all'avanguardia per tante startup, mentre Cimolai è in assoluto una delle aziende più rappresentative del Friuli Venezia Giulia in tutto il mondo».

 

Ultimo aggiornamento: 17:12 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci