Pordenonelegge vola: nuovo record di presenze, 150mila persone

PER APPROFONDIRE: 2019, pordenonelegge
Centro storico tinto di giallo e nero, i colori di Pordenonelegge
PORDENONE - Nuovo record di presenze - 150 mila persone - per la 20/a edizione di Pordenonelegge, forte quest'anno di 366 appuntamenti in cartellone dal 18 al 22 settembre, con 650 protagonisti nei 5 giorni della kermesse. «Un pubblico che ha reso memorabile questa edizione e si è ancora una volta superato per attenzione e competenza nella scelta dei propri percorsi all'ìnterno di un cartellone oceanico», hanno spiegato nel primo bilancio i promotori. Sono stati oltre 12mila gli studenti coinvolti negli eventi di pordenonelegge junior, oltre 100 le voci poetiche del «festival nel festival», 65 le anteprime e 53 le conferenze stampa in 5 giorni. La 20/a edizione ha consolidato la «legacy», la grande eredità del festival: 9 autori su 10 sono convinti che pordenonelegge abbia considerevolmente contribuito a far conoscere la città. Lo conferma l'indagine «I tuoi vent'anni di pordenonelegge», promossa da Fondazione Pordenonelegge e coordinata dal professore della Bocconi Guido Guerzoni, attraverso oltre 5.500 interviste. Quest'anno la rete di location si è allargata, coinvolgendo anche il Palazzo del Fumetto. Grande spazio alla poesia, di cui ormai la festa del libro con gli autori di Pordenone è il principale promotore a livello nazionale.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 22 Settembre 2019, 18:18






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Pordenonelegge vola: nuovo record di presenze, 150mila persone
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2019-09-23 20:07:30
Se la cifra di 150.000 presenze si riferisce al numero delle persone che hanno assistito ai 366 eventi, ne risulterebbe una presenza media di 400 persone per evento. Mi sembra una stima molto ottimistica.
2019-09-24 08:36:01
le persone che entravano agli eventi, per motivi di sicurezza, venivano sempre contate quindi poco c'è da inventarsi. negli spazi all'aperto poi si aggiungevano persone che non avevano accesso all'area( vedi San Marco), ma non capisco sempre queste polemiche, sempre sminuire una cosa così importante per dimostrare che ??? che è meglio l'italian Bahia?
2019-09-22 18:29:52
Poi importante e' che davanti alla pagina scritta, a tu per tu, senza autori che si spompano e si fanno personaggi per promozione.Soprattutto senza promotoriche non hanno letto tutto , tranne qualche pagina con post it, e riassunto prepaato da peones della tv.