Lunedì 16 Settembre 2019, 11:59

Turismo boom trainato dai piccoli borghi medievali del Pordenonese

Turisti a Valvasone
PORDENONE - Ultimi scampoli d'estate e il comparto del turismo comincia a tirare qualche somma rispetto ai tre mesi passati. E nel Friuli Occidentale le cose sembrano essere andate piuttosto bene. Almeno per quanto riguarda gli alberghi, gli agriturismo e i Bed and Breakfast. A mostrare un miglioramento rispetto all'estate dell'anno scorso è in particolare il cosiddetto settore del turismo lento: gli antichi borghi medievali e la riscoperta del territorio con le sue tipicità enogastronomiche. Insomma, la zona della pedemontana pordenonese con alcuni centri montani e, in particolare, i piccoli borghi di Polcenigo, Valvasone e Cordovado si confermano trainanti per il turismo della Destra Tagliamento. Anche la città di Pordenone ha registrato - soprattutto in luglio e agosto, in occasione di alcuni eventi di tipo culturale - l'overbooking in diversi alberghi.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Turismo boom trainato dai piccoli borghi medievali del Pordenonese
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti