Lunedì 25 Marzo 2019, 12:00

Scuola, la fuga di 177 insegnanti e 50 collaboratori, tecnici e amministrativi

PER APPROFONDIRE: insegnanti, pordenone, scuola
Scuola, la fuga di 177 insegnanti e 50 collaboratori, tecnici e amministrativi

di Sara Carnelos

PORDENONE - Boom di fuoriuscite dal mondo della scuola: 228 tra insegnanti e personale Ata il prossimo anno lasceranno il posto per il pensionamento o quota cento. Si tratta di 178 docenti (uno di religione), 50 tra collaboratori scolastici, tecnici e personale amministrativo in provincia di Pordenone. Il dato è di quelli che dovrebbe far tremare l'Ufficio scolastico e il Miur stesso, ma al momento l'unica soluzione sembra essere quella di un concorso che metta sullo stesso piano professori con esperienza e neolaureati; e prima del 2020 o 2021 non ci saranno graduatorie. «Si prospettano disagi per le famiglie ha dichiarato Mario Bellomo, segretario provinciale Flc-Cgil , perché il prossimo settembre gli studenti non avranno gli insegnanti in classe dal primo giorno di scuola, e per i dirigenti scolastici che faticheranno a trovare docenti. L'unica soluzione che la Flc-Cgil rilancia è l'assunzione del personale che già lavora ed è presente nelle seconde e terze fasce di istituto; durante il periodo di insegnamento sarà prevista la formazione».
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Scuola, la fuga di 177 insegnanti e 50 collaboratori, tecnici e amministrativi
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 6 commenti presenti
2019-03-25 16:25:16
e nel frattempo i vincitori di concorso nel 2018 a pordenone saranno destinati alle cattedre di udine gorizia e trieste. Credo che l'ufficio scolastico di pordenone sia da azzerare perchè sapientemente inutile
2019-03-25 15:11:18
Mancano insegnanti e mancano medici. E' il governo del cambiamento! A settembre arriva il conto...
2019-03-25 19:54:23
gli insegnanti che mancano non e' causato dall'attuale governo ma dal disgoverno dell'ufficio scolastico di pordenone dato in mano a politiche di sinistri individui (nel senso politico del termine)
2019-03-26 21:10:24
Quindi a Pordenone richiameranno in servizio gli insegnanti in pensione tanto per farla alla legaiola?
2019-03-25 13:09:05
Chi fa leggi per guadagnare il consenso popolare ne stima le conseguenze? In Italia, da sempre, pare proprio di no