Venerdì 5 Luglio 2019, 12:58

Gli studenti investivano in eroina la paghetta dei nonni

PER APPROFONDIRE: droga, pordenone, scuola, studenti
Gli studenti investivano in eroina la paghetta dei nonni
 Anche le paghette dei nonni venivano investite per acquistare la sbubba, così chiamavano la droga. Dall'inchiesta dei carabinieri di Aviano e Polcenigo, coordinati dal maggiore Michele Grigoletto, emerge un quadro molto grave sul giro di eroina stroncato con l'arresto di Asia Conte, 20 anni, di Zoppola, ex barista a Pordenone ed Eleonora Colonna, 19enne di Zoppola che fino a maggio frequentava il quinto anno di Scienze umane al Leo/Major. In carcere è finito anche il loro rifornitore, il tunisino Najeh Zitouni, 39...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Gli studenti investivano in eroina la paghetta dei nonni
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2019-07-07 10:08:47
...do solito ci vogliono 7 generazioni ...per fare un friulano/a...visto che questi virgulti hanno nomi mediterranei....e sono generoso....!....ciao nini,ciao...!
2019-07-07 10:00:59
....ma che cari frugoletti......aiutiamoli per incominciare bene .....la vita...!
2019-07-05 17:43:29
Asia e Eleonora, due virgulte friulane che promettono bene....due giovani imprenditrici del nord-est.....vai enrico..ciao....segna...ciao.