Vuole soldi dall'ex per non pubblicare sui social video hot: arrestata

PER APPROFONDIRE: donna, ex, hot, ricatta, video
Vuole soldi dall'ex per non pubblicare  sui social video hot: arrestata
PORDENONE - Con la minaccia di pubblicare sui social video e foto intime, ha estorto alla vittima oltre 25mila euro pretendendo, in cambio della cancellazione, il passaggio di proprietà di una casa e l'acquisto di una macchina. La vicenda di «revenge porn», avvenuta a Pordenone, vede stavolta vittima un uomo, un professionista minacciato da una ragazza dell'Est Europa (che con lui si era spacciata per colombiana) che dopo averlo sedotto lo ha incastrato con video sessualmente espliciti girati di nascosto e contro la sua volontà.

Riuscita nell'arco di poche settimane e dietro ricatto a ottenere somme in contanti di 400 euro, poi di ulteriori 15mila e infine di altri 10mila euro è stata denunciata dall'uomo ormai disperato ai carabinieri della stazione di Aviano che, coordinati dal pm Federico Baldo della Procura della Repubblica presso il tribunale di Pordenone, hanno identificato e arrestato la donna.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 16 Novembre 2019, 12:01






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Vuole soldi dall'ex per non pubblicare sui social video hot: arrestata
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
2019-11-17 09:57:49
Denunciare all'istante e pagare MAI a queste lercie e perfide persone che meritano solo disprezzo. In quanto a lui, svegliarsi prima di abbordare queste faine...
2019-11-17 08:53:21
@@@ Primo comandamento per chi si dedica a questo genere di '' evasioni '' : NON essere ricattabili. Cosi',quando la ragazza minaccia di pubblicare,si puo' attaccare al c....etriolo,lei e i video.Pollastri .
2019-11-16 18:35:58
Il video se non e' hot non e' un video.
2019-11-16 15:59:51
Farsi bidonare in quel modo vuol dire che in certe situazioni non ci arriva. A volte avere tanti soldi, non vuol dire essere furbastri. Se il fatto l'ah subito il solito anziano, beh allora...