Sabato 18 Maggio 2019, 20:25

Coppia di sposi rifiutò i certificati elettorali: i documenti ritrovati dopo quarant'anni

PER APPROFONDIRE: certificati, elettorali, elezioni, pordenone
I vecchi certificati elettorali ritrovati in un faldone

di Dario Furlan

PORDENONE - In questi periodi si assiste sovente a lavoratori in odor di licenziamento a causa di delocalizzazione che (vista l’incapacità di Stato e amministratori locali a garantire l’occupazione) per protesta bruciano le proprie tessere elettorali. Gesti eclatanti a favore di telecamera, oramai routinari. Quarant'anni fa ci furono due giovani coniugi che (senza cercare clamori sui media locali) decisero di restituire i rispettivi tagliandi elettorali al Municipio di Pordenone, quale gesto estremo avverso il Comune stesso, reo di non concedere spazio vitale per allargare le proprie mura domestiche, dato che nel frattempo erano venute alla luce due bambine.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Coppia di sposi rifiutò i certificati elettorali: i documenti ritrovati dopo quarant'anni
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2019-05-19 17:42:14
Io ho ritrovato uno scontrino dell'Upim. Hovintoqualchecosa?
2019-05-19 10:13:53
sono basito. questo fatto non avrebbe creato i presupposti per un articolo neppure allora perchè farlo adesso?