Sabato 9 Marzo 2019, 13:27

La Sovrintendenza cambia rotta: le vecchie mura non si toccano

PER APPROFONDIRE: abbattimento, muro, pordenone
La Sovrintendenza cambia rotta: le vecchie mura non si toccano

di Lara Zani

PORDENONE - Passo indietro della Sovrintendenza sull'apertura di un varco nelle antiche mura in fondo a vicolo del Lavatoio, dietro il Duomo. Nello scorso mese di dicembre, infatti, l'ente che tutela i beni artistici e archeologici ha notificato al Comune e all'impresa interessata una revoca in autotutela del provvedimento con il quale aveva autorizzato l'intervento, al quale si oppongono i residenti dell'area ma non solo. E ora il consigliere comunale Marco Salvador (Pordenone 1291) chiede che non ci si limiti a risparmiare quel muro, ma si lavori per valorizzare tutto quello che resta della Pordenone medievale. Oltre un anno fa era stato concesso il cambio di destinazione d'uso dell'area, da finalità culturali a uso residenziale, e in seguito erano arrivate anche l'autorizzazione per vincolo indiretto da parte della Sovrintendenza e l'autorizzazione paesaggistica ordinaria
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
La Sovrintendenza cambia rotta: le vecchie mura non si toccano
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2019-03-09 13:35:53
Per fortuna! hanno gia' fatto troppi danni a Pordenone. Ultimo caso abbattere la canonica di San Giorgio