Polcenigo, uno dei borghi più belli d'Italia si svela su Rai1

Martedì 7 Luglio 2020 di Francesca Giannelli
Gli artigiani del legno di Polcenigo protagonisti nella trasmissione la Vita in diretta su Rai1

Polcenigo alla “Vita in diretta”. Tra i borghi più belli d’Italia è il centro pedemontano l’unico della destra Tagliamento a rappresentare il territorio nella trasmissione televisiva di Rai 1. È Promoturismo Fvg ad aver coinvolto alcuni dei tredici borghi della regione a partecipare alla trasmissione. Uno per sera, ma solo quattro sere a disposizione, così a estrazione, Polcenigo è in onda giovedì sera, l’ultima prima di passare in Trentino. La troupe televisiva sarà nel centro pedemontano già da mercoledì sera, mentre riprese e trasmissione si concentreranno nella giornata di giovedì.

DALL’ALBA AL TRAMONTO
Una non stop di lavoro dalle prime luci dell’alba: centro storico, palazzi, angoli nascosti, aspetti naturalistici, con Giulia Fullin, cicerone di Fai giovani, ad accompagnare tra i segreti di Polcenigo. «È brava – spiega l’assessore al turismo Fabio Pegoraro che per protocollo sarà fuori dalla trasmissione ma ha avuto un ruolo di supervisore all’avento -. Ha già fatto da guida per noi e saprà certamente svelare i segreti del nostro centro».

I PROTAGONISTI
Nessun politico sotto le luci della diretta, che saranno riservate a Mara Bravin Beca, nota cestaia di Polcenigo. Lei maestra dell’intreccio del paese del cesto per eccellenza, sarà pronta a realizzare un manufatto sotto i riflettori, in piazza, nei pressi della locanda Fullini Zaia. Non mancherà Paolo Da Ros, pensionato, realizzatore di presepi e intagliatore del legno. Ma Polcenigo e il suo territorio faranno sognare gli italiani collegati e li prenderanno per la gola: ci sarà uno dei cuochi della Federazione Italiana di Pordenone a raccontare i gusti della pedemontana. Una salita ideale in malga, dove Polcenigo farà assaporare il formai e il Cuc di mont, ora presidio Slow food. La puina (ricotta), quella bianca e quella leggermente affumicata, o gli insaccati delle aziende agricole e di trasformazione del territorio.

ALTRE PRELIBATEZZE
A questo bouquet di gusti non può mancare lo zafferano, che è diventato il re nel centro storico di Polcenigo, con la sua Zeta carica di gusto. È soddisfatto Pegoraro, che rimane dietro le quinte, ma tira le fila del lavoro: «Come assessore al turismo, ho fatto da trait d’union tra Promoturismo e la trasmissione televisiva, mettendo a disposizione spazi, luoghi e persone. In trasmissione non ci saranno amministratori - mette in chiaro, facendo capire che l’obiettivo è dare visibilità a Polcenigo non a singole persone - ma per noi è un onore esserci. Siamo associati Fai da tre anni e il Fondo ambiente italiano fa moltissimo per i centri storici. Lavorare con loro dà gratificazioni in più in termini di turismo, che si sommano a quelle dei Borghi più belli».

LA GIORNATA
Dopo le riprese mattutine, gli operatori Rai si concentreranno nel montaggio del filmato, che aprirà la trasmissione alle 18.15. Nel corso della diretta, che durerà qualche minuto, con interventi di artigiani e cuochi. La trasmissione chiuderà verso le 20 con l’ultimo borgo friulano della settimana. I Borghi più belli, tutti i tredici della regione, saranno in altrettanti filmati che Promoturismo sta realizzando per promuovere il territorio: «Il nostro è un turismo lento, quello che si appassiona alla ricerca di angoli di storia, natura, gusto, è su questo che contiamo come amministrazione comunale».

© RIPRODUZIONE RISERVATA