Piancavallo. Torna il freddo, i cannoni possono sparare: Mondiali di snowboard al sicuro

Lunedì 13 Gennaio 2020 di Lorenzo Padovan
Carabinieri sciatori lungo le piste di Piancavallo

PIANCAVALLO L’abbassamento delle temperature notturne sta aiutando significativamente la produzione di neve artificiale in Piancavallo, circostanza di cui hanno beneficiato migliaia di appassionati dello sci nel fine settimana. Infatti, invogliati da splendide giornate di sole, sono stati in tantissimi a salire in quota e a prendere d’assalto soprattutto Nevelandia e le piste, ma altrettante persone hanno approfittato per passeggiate nella natura godendo di panorami unici. 
 

Sciare a Piancavallo - bollettino neve e ultime notizie


COPPA DEL MONDO
Chi può tirare un sospiro di sollievo sono gli organizzatori della Coppa del Mondo di snowboard in programma il 25 e 26 gennaio: qualcuno aveva sollevato dei dubbi a causa della scarsa presenza di neve, ma la riunione del Comitato che si occupa dell’evento sembra dissipato i timori, a meno di sorprese dell’ultim’ora, che con il clima bizzoso degli ultimi anni non sono mai da scartare. Ringrazio le centinaia di persone che si stanno occupando di questo evento planetario - le parole dell’assessore al Piancavallo Danilo Signore, rilasciate a margine della cerimonia per i 50 anni di attività della Scuola di sci -: non so in quante altre località si sarebbe riusciti ad allestire ugualmente questa tappa mondiale con la poca neve naturale caduta. Qui da noi non solo c’è a chi crede nei miracoli, ma è anche capace di farli verificare: la ricetta è duro lavoro e determinazione».

CONDIZIONI METEO
Alla riunione del Comitato organizzatore, che si è svolta nel fine settimana, presieduta dal coordinatore del progetto Luca Marcolin, presidente provinciale della Fisi di Pordenone, è intervenuto anche Enzo Sima, responsabile dell’Area montagna di PromoTurismoFvg, nonchè direttore del polo di Piancavallo, che ha spiegato l’attuale situazione della pista da gara e ha ringraziato i presenti per la disponibilità. Sima ha tranquillizzato tutti dicendo che con ogni probabilità le condizioni meteorologiche dei prossimi giorni favoriranno il lavoro degli addetti alla pista di PromoTurismoFvg, capitanati dal neo vice-direttore di polo Fabio Paron, che potranno preparare al meglio il manto, garantendo al contempo gli standard di sicurezza richiesti dalla Federazione internazionale. 

I VOLONTARI
Alla riunione hanno preso parte oltre un centinaio di volontari provenienti dai principali Sci Club provinciali ma anche da altre parti della regione, tutti pronti a dare il proprio contributo alla buona riuscita della manifestazione. Un risultato straordinario che ha profondamente colpito anche il direttore di gara Riccardo Chiminazzo, il quale ha espresso parole di elogio nei confronti dello Sporting Piancavallo, società presieduta da Elena Salvadori ed incaricata dalla Fisi di organizzare le gare di Coppa del mondo di snowboard. Nel corso della riunione sono stati definiti i ruoli di ciascuno dei 115 volontari, sono state comunicate le attività di marketing e comunicazione e sono state presentate le divise ufficiali della manifestazione che saranno indossate dai volontari nel corso del weekend di gare.

Casa vacanze a Piancavallo? In estate o inverno ci pensa Facebook
Lupo Bernardo fa capolino alla Maratona Piancavallo-Cansiglio
Piloti di rally clandestini sulla neve fresca a Piancavallo: «Si scatenano di notte»

Ultimo aggiornamento: 15:59 © RIPRODUZIONE RISERVATA