Cade dalla palestra di roccia, volo di 25 metri: 40enne vivo grazie alle piante

Mercoledì 21 Aprile 2021
l'incidente nella palestra di roccia a Dardago di Budoia

BUDOIA - Un quarantatreenne di Aviano è caduto da un'altezza di 25 metri arrampicava in nella palestra di roccia "Carlesso" a Dardago. Ha riportato traumi e fratture ma è sempre rimasto cosciente: ora è in ospedale a Udine. L'incidente è avvenuto oggi 21 aprile intorno alle 12.30: le cause sono in fase di accertamento ad opera dei Carabinieri e della Polizia giudiziaria.

La Sores, allertata dai compagni di arrampicata dell'uomo, ha inviato sul posto le squadre di terra della stazione di Pordenone, i Vigili del Fuoco e l'elisoccorso regionale. L'impatto al suolo è stato attutito da alcune piante presenti sotto la parete, molto sporgente. L'uomo è ruzzolato per altri dieci metri in basso rispetto al terrazzino di sosta alla base del quale c'erano i compagni che facevano sicurezza. E' stato necessario tagliare alcune piante per rendere più agevole calare e poi recuperare l'equipe tecnico sanitaria dall'elicottero con quattro verricellate. 

Ultimo aggiornamento: 22 Aprile, 09:12 © RIPRODUZIONE RISERVATA