Ponte di Ognissanti: setacciata la provincia e spunta il clandestino

Le volanti e la Questura di Pordenone

di Paola Treppo

PORDENONE - Ponte di Ognissanti: setacciata la città di Pordenone, una vasta area della provincia e spunta il clandestino. La polizia di Stato di Pordenone ha fatto servizi straordinari di controllo del territorio nelle giornate del 2, 3 e 4 novembre col supporto degli equipaggi del Reparto prevenzione crimine Veneto di Padova e dalle pattuglie della squadra volante.

Il fine? Prevenzione e contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti, l’immigrazione clandestina e i reati contro il patrimonio, in particolare furti in casa e ni negozi. Nella serata del 2 novembre, vicino alla stazione ferroviaria di Pordenone, è stato identificato un cittadino pakistano di 21 anni, denunciato in stato di libertà per ingresso e soggiorno illegale nel territorio dello stato. 

Nel corso dei servizi, coordinati dai dirigenti della Squadra mobile e dell’Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico, fatti nel capoluogo e in vari comuni della provincia tra cui Aviano, Sacile, Fontanafredda, Porcia, Roveredo in Piano, Cordenons e San Quirino sono stati controllati 156 persone, 88 veicoli e 4 pubblici esercizi.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 4 Novembre 2017, 15:19






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Ponte di Ognissanti: setacciata la provincia e spunta il clandestino
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 8 commenti presenti
2017-11-05 20:06:14
Bhe' deludente come esito!! Un solo clandestino???
2017-11-04 22:11:53
solo uno? strano!
2017-11-04 18:24:45
.. deve essere una barzelletta o meglio le migliaia d' quelli intercettati erano tutti novelli enea in fuga da cartagine distrutta da al - fano l'africano ovvero " migranti " a senso unico.. i migratori quelli veri hanno il doppio senso..
2017-11-04 17:44:08
solo un clandestino? ahahahahahahah
2017-11-04 17:42:19
Come, solo uno ?