Ignorano le norme anti Covid: chiusi due centri massaggi gestiti da cinesi

Sabato 20 Febbraio 2021 di Redazione online
Ignorano le norme anti Covid: chiusi due centri massaggi gestiti da cinesi
1

SACILE - Due centri massaggi di Sacile (Pordenone) sono stati chiusi dai carabinieri della locale stazione in quanto erano regolarmente operativi, con clientela all'interno, nonostante il Dpcm in vigore fino al 5 marzo imponga la sospensione di attività di centri culturali, sociali e ricreativi per evitare il diffondersi del Coronavirus.

Oltre alla chiusura provvisoria per cinque giorni, ai titolari - due cittadini cinesi, rispettivamente di 64 e 45 anni, residenti a Milano e Padova - è stata applicata la multa di 400 euro. Il verbale è stato trasmesso alla Prefettura per eventuali ulteriori provvedimenti.

Ultimo aggiornamento: 22:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA