Tragica vacanza: Denise stroncata da un malore sotto gli occhi del marito

Giovedì 18 Agosto 2022 di Chiara Muzzin
Denise Gianduz

SAN VITO - Una persona solare e simpatica, ma allo stesso tempo molto dolce e comprensiva, che aveva dedicato l'intera vita al lavoro e alla famiglia, impegnandosi anche nel volontariato. È così che viene ricordata Denise Giarduz, non solo dai suoi cari, ma da tutta la comunità sanvitese. Nota per essere stata la titolare di una pasticceria vicino al centro cittadino e chiusa da qualche anno, Denise, 63 anni, è morta domenica, 14 agosto, a causa di un malore improvviso. Malore che l'ha colta mentre si trovava insieme al marito Giuseppe Brun a Tramonti, nella casa dove da tanti anni la coppia trascorreva le vacanze.

LA VITA
Denise Giarduz ha lasciato, oltre al marito Bepi, due figli gemelli di 44 anni, Marco e Andrea, i cinque nipoti Grace, Liam, Ethan, Ginevra e Victoria, e i fratelli Ennio e Maria Rosa, oltre ad altri parenti e a numerosi amici e conoscenti. Ieri pomeriggio l'ultimo saluto, nel duomo di San Vito. Denise abitava in località Torrate e aveva iniziato da giovanissima a lavorare come pasticciera, attività portata avanti insieme a Giuseppe. La pasticceria si trovava in via Patriarcato, nei pressi del liceo Le Filandiere: 12 anni fa era stato venduto dalla coppia, e ora c'è una pizzeria.

IL RICORDO
«Mia mamma era una persona solare e sempre disponibile con tutti. Con la sua attività, durata per decenni, era poi diventata un'icona», ha ricordato il figlio Marco, che ha sottolineato come Denise fosse vicina sia agli altri commercianti - «si conoscevano tutti» - che all'associazione Polaris Amici del libro parlato e agli alpini. Non solo dolci e cucina, ma anche passioni «come quella per il mare e i fiori», ha commentato Marco. «I miei figli, Grace, Liam ed Ethan erano molto attaccati alla nonna», ha concluso il 44enne. Denise è descritta come una donna «sempre sorridente» anche dal sindaco Alberto Bernava: «Molti di noi la ricordano dietro al bancone della pasticceria o per la sua attività di volontariato alla sagra di Prodolone. Una grande perdita per la comunità di San Vito». A nome dei commercianti, Fabio Pillon, presidente di Ascom Pordenone, ha parlato di Denise Giarduz come «una professionista che mancherà a tutti non solo per la sua competenza professionale, ma anche per la profonda simpatia che la caratterizzava».

 

Ultimo aggiornamento: 13:08 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci