Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Lignano, dramma su un'auto in centro: accoltella il patrigno alla gola davanti alla madre

Lunedì 23 Maggio 2022 di Enea Fabris
Dramma su un'auto in centro: accoltella il patrigno alla gola davanti alla madre

LIGNANO - In un'auto, all'improvviso, compare una lama e un uomo finisce in ospedale per una ferita alla gola. Domenica macchiata di sangue ieri a Lignano Sabbiadoro. La località balneare friulana, in questi giorni presa d'assalto dai bagnanti (e anche dagli appassionati di motori per l'evento Biker fest), è stata suo malgrado lo sfondo di un episodio strano e poco piacevole.

L'episodio è accaduto nel primo pomeriggio di ieri, verso le 14 nella centralissima via Latisana, all'angolo con via Codroipo a Sabbiadoro. Il tutto è accaduto all'interno di una auto  parcheggiata. A quanto si è potuto apprendere, all'interno si trovavano tre persone, sembra  straniere ma residenti in Italia, nella Destra Tagliamento, giunte a Lignano per trascorrere la giornata festiva: il guidatore, patrigno del ragazzo sui 18 anni che sedeva dietro, e la madre di quest'ultimo, compagna del guidatore.

LA RICOSTRUZIONE
Al posto di guida, secondo la ricostruzione fatta, c'era il padrino del ragazzo nel sedile posteriore il giovane, mentre la madre si sarebbe trovata accanto al guidatore.
Sembra che all'interno sia nata una discussione tanto che il ragazzo ad un certo punto avrebbe estratto dalle tasche un coltellino e avrebbe cercato di ferire alla gola l'uomo che sedeva al posto di guida.
Le urla dell'uomo ferito e della donna hanno attirato parecchi turisti che hanno cercato di sedare la lite. Ben presto è giunta sul posto una pattuglia della Polizia comunale di Lignano che ha calmato gli animi e provveduto a far intervenire l'autoambulanza dal vicino ospedale di Latisana. L'uomo ferito è stato ricoverato all'ospedale di Latisana per la lacerazione alla gola: pare che la prognosi superi i 10 giorni. La polizia comunale ha subito informato del fatto la Procura di Udine. Le tre persone, a quanto si apprende, risiedono nella zona del Pordenonese e sembra che il ragazzo sia in cura al Centro salute mentale del pordenonese.


Dopo questo episodio il giovane è stato trasportato per una visita al C.S.M. di Latisana.
Il fatto, che fortunatamente non ha avuto conseguenze serie, ha destato scalpore fra la grande folla di turisti che proprio in questi giorni affollano le vie del centro balneare friulano. Sulla dinamica gli accertamenti sono ancora in corso.

 

Ultimo aggiornamento: 09:12 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci