Elisa, a 5 anni lotta contro una gravissima forma di leucemia, e ha un solo desiderio: il papà lo svela su Facebook

Sabato 4 Aprile 2020
Elisa, a 5 anni lotta contro una gravissima forma di leucemia, e ha un solo desiderio: il papà lo svela su Facebook

PORDENONE - «Conoscere o almeno ricevere un video messaggio da parte di Sofi e Luì dei Me contro Te», personaggi che postano i propri filmati su YouTube. «Se qualcuno li conoscesse o riuscisse a mettersi in contatto con loro, gliene sarei molto grato». È l'appello di Fabio Pardini, il papà di Elisa, la bimba di Azzano Decimo (Pordenone), che ha subito due trapianti di midollo, costretta a letto da tre anni. Un appello che l'uomo lancia oggi ricollegandosi al «periodo di emergenza, in cui tanti hanno provato a lenire i dolori degli altri».

Coronavirus. Ragazza madre: «Senza lavoro, con una bimba da sfamare e meno di 20 euro nel conto corrente»


Pardini ha precisato: «Vogliamo cercare di dare un po' di normalità a Elisa, sento che le persone si lamentano perché sono bloccate in casa da tre settimane. Mia moglie e mia figlia sono al Bambin Gesù di Roma da tre anni senza essere mai uscite un giorno».

L'uomo ha raccontato le terribili condizioni della piccola in un post sul proprio profilo Facebook: «La mia piccola Elisa, di 5 anni e mezzo, affetta da una gravissima forma di leucemia, negli ultimi 3 anni di non vita, chiusa sempre in una camera dell'ospedale e impossibilitata a muoversi dal lettino, non ha praticamente nessun ricordo del mondo esterno». Ed ha sottolineato che la bimba «non ha mai visto un gattino o un cagnolino e ha un vago ricordo di un'altalena o di un dondolo oppure del verde di un prato, del profumo di un fiore, del mare, della spiaggia. Il suo desiderio più grande e frequente è di conoscere o perlomeno di ricevere un video dei personaggi che segue».

Ultimo aggiornamento: 14:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA