Venerdì 25 Ottobre 2019, 11:38

Rischio legionella in casa di riposo, al via sanificazione e bonifiche

Rischio legionella in casa di riposo,  al via sanificazione e bonifiche
CORDENONS  (PORDENONE) - Nella casa di riposo Arcobaleno di Cordenons si previene il rischio di contagio da legionella. La direttrice della struttura di via Cervel, Valentina Battiston, ha approvato il preventivo di spesa (10mila e 694 euro per il 2019, 2020 e 2021) di una ditta di Modena per attuare tutta una serie di interventi che comprendono bonifiche, sanificazioni e trattamenti su erogatori e centrali termiche. «La prevenzione della legionellosi si legge nella determinazione dell'Asp dovrebbero partire dalla corretta progettazione e realizzazione delle reti idriche, allo scopo di rendere improbabile la colonizzazione e la moltiplicazione di legionella negli impianti di distribuzione di acqua calda e nei sistemi di condizionamento. La manutenzione periodica può contribuire, in modo efficace, a prevenire la colonizzazione degli impianti da parte dei batteri e, soprattutto, a limitare la moltiplicazione e diffusione». 
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Rischio legionella in casa di riposo, al via sanificazione e bonifiche
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2019-10-26 12:35:56
In Umbria si va a votare perchè è scoppiato uno scandalo sulla sanità, adesso dopo lo scandalo scoppiato in Friuli e Veneto, si sono prontamente mossi e madano gli ispettori a verificare, dunque, Pfas, Mose, Banche, e adesso sanità, almeno la presidente dell'Umbria il PD l'ha costretta a dimettersi, invece in Veneto un assordante silenzio.
2019-10-26 14:45:06
è di oggi notizia che con 222 punti il Veneto è la prima regione in Italia per qualità della sanità 2018, le ultime regioni manco a dirlo sono le vostre.
2019-10-26 08:29:01
Sereni orizzonti ?