I ladri prendono di mira la casa del sindaco: seventato il quarto furto

Venerdì 22 Ottobre 2021
I ladri prendono di mira la casa del sindaco: seventato il quarto furto

BARCIS/PORCIA - Il sindaco di Barcis, Claudio Traina, ha subito un altro tentativo di furto nell'abitazione di Porcia. Intorno alle 20, mentre non c'era nessuno, i malviventi si sono introdotti nell'abitazione forzando prima un serramento e poi la finestra retrostante, probabilmente tramite l'ausilio di un piede di porco. Una volta entrati, tuttavia, la loro presenza è stata rilevata dal sistema di sicurezza domestico, che ha cominciato a suonare.
I ladri, dopo aver scardinato le cerniere della finestra per entrare, hanno tentato di neutralizzare l'allarme accanendosi contro la centralina: quest'ultima, tuttavia, è autoalimentata, quindi a nulla sono valsi gli sforzi per neutralizzarla. Un pizzico di fortuna e la prontezza di una pattuglia dei carabinieri hanno evitato che i malfattori si impossessassero degli averi di Traina: il suono insistente dell'allarme, infatti, ha attirato l'attenzione dell'unità radiomobile di Sacile che si trovava nei paraggi. I militari si sono recati subito sul posto e il loro arrivo ha messo in fuga i ladri. Quello che si sarebbe potuto concludere come un furto con scasso si è limitato, a conti fatti, ad un'effrazione. Al momento, purtroppo, non vi sono prove certe che possano condurre all'identificazione di coloro che hanno tentato il colpo. Non è la prima volta che il sindaco di Barcis subisce un tentativo di furto in casa: da quando si è trasferito dove abita attualmente, nel 1991, sono avvenuti già quattro episodi di questo tipo. 


«Posso solo ringraziare i carabinieri dell'unità radiomobile di Sacile: il loro repentino intervento ha limitato i danni alla finestra e alla centralina dell'allarme. Se non fossero sopraggiunti, le conseguenze del furto avrebbero potuto essere molto più gravi» ha commentato Traina. Ma l'abitazione del sindaco di Barcis non è stata l'unica a essere preda di mira nella sera di mercoledì: i ladri hanno tentato incursioni anche in altre proprietà della zona di Porcia, sfruttando l'imbrunire in quel lasso di tempo che precede il rientro dei padroni di casa. I furti, tuttavia, sono stati sventati dalla massiccia presenza dei carabinieri delle compagnie di Pordenone e di Sacile, che stavano mettendo in atto nell'area dei servizi di prevenzione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA