Incidente sulla Cimpello-Sequals, per gli inquirenti non è stato volontario

Martedì 14 Marzo 2017
Incidente sulla Cimpello-Sequals, per gli inquirenti non è stato volontario

PORDENONE - I Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando provinciale di Pordenone indagano soltanto sull'ipotesi di una tragica fatalità escludendo altre piste riguardo all'incidente stradale all'uscita di Rauscedo della strada provinciale Cimpello-Sequals, in provincia di Pordenone, avvenuto lunedì 13 marzo. Questa mattina, i militari dell'Arma hanno completato gli accertamenti nell'abitazione della coppia rimasta vittima dello schianto ieri assieme a un autotrasportatore. Non sono stati trovati elementi oggettivi o testimonianze che possano far pensare ad un gesto deliberato. Qualsiasi collegamento con episodi recenti - domenica la coppia aveva avuto un'altra uscita di strada, con la moglie che era rimasta ferita ed era stata portata in elicottero in ospedale - o delle scorse settimane, quando il marito aveva palesato un certo disagio, con necessità di ricorrere alle cure dei sanitari, non trovano riscontri con dati oggettivi legati alle ultime ore di vita della coppia. Per questa ragione, l'indagine è tornata alla Compagnia di Spilimbergo, che ha rilevato il sinistro stradale, la quale riferirà alla Procura della Repubblica, a cui spetta il compito di disporre eventuali approfondimenti sulla dinamica del sinistro. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA