Prova la moto appena comprata, finisce contro un muro e muore

Martedì 24 Aprile 2018 di Paola Treppo
17

BUDOIA e POLCENIGO (Pordenone) - Incidente mortale a Budoia lungo la strada provinciale 29, la Pedemontana Occidentale, all'intersezione con via Rivetta, nel pomeriggio di oggi, martedì 24 aprile. A perdere la vita, in una fuoriuscita autonoma, è stato un centauro di Polcenigo di 63 anni, Giuseppe Bravin, un uomo molto conosciuto e amato in paese, per gli amici "il ceppo".

Il centauro aveva comprato da pochi giorni una moto nuova, una Honda Crb, e aveva approfittato della bella giornata di sole per provare la fiammante due ruote. Intorno alle 17.30 ha perso il controllo del mezzo che è finito contro un piccolo muro. Nell'impatto, che non ha coinvolto altri mezzi, Bravin ha riportato ferite fatali ed è morto. Inutili i soccorsi del personale medico inviato sul posto dalla centrale Sores di Palmanova: per il 63enne non c'era più nulla da fare se non constare il decesso.

TRAGEDIA ANCHE NEL PADOVANO Auto contro l'albero, muore un 20enne

Sul posto, per rilievi e accertamenti, il Norm della Compagnia di Sacile e i carabinieri della stazione di Polcenigo che hanno informato il pm di turno della Procura della Repubblica di Pordenone. Sul posto anche i vigili del fuoco. La Honda è stata posto sotto sequestro e sarà disposta l'autopsia. L'uomo lascia una sorella e tantissimi amici. Polcenigo è in lutto. 

TAMPONAMENTO IN A4 Scontro fra tir: autista imprigionato nell'abitacolo
 

 

Ultimo aggiornamento: 25 Aprile, 11:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci