Diciannovenne scivola in una profonda gola del torrente e non riesce più a uscire

Sabato 8 Agosto 2020
La forra dove è rimastro intrappolato il giovane trevigiano

VITO D'ASIO -  La stazione del soccorso alpino di  Maniago è stata attivata per un intervento sulle acque, questa volta sul Torrente Arzino, in località Curnila nel comune pordenonese di Vito d'Asio  dove alcuni ragazzi cercavano refrigerio. Qui un diciannovenne di San Vendemiano  C. B.  è scivolato in un tratto ripido nell'acqua ed è finito in una pozza dalla quale non riusciva più né a salire, né a scendere: poco sotto la pozza sfociava infatti in un saltino con cascata. I soccorritori, 8 persone del Soccorso Alpino, assieme ai VIgili del Fuoco hanno effettuato assieme le operazioni di recupero, calandosi nel torrente con la corda per cinque metri e recuperando con un paranco il ragazzo sulla sponda. Il giovane è rimasto illeso.

 

Ultimo aggiornamento: 20:54 © RIPRODUZIONE RISERVATA