Sbanda, finisce contro due pali e rimane bloccato nell'auto ribaltata rischiando la folgorazione

Venerdì 1 Ottobre 2021 di Redazione
L'auto finita sotto i cavi elettrici

MANIAGO - I Vigili del fuoco di Maniago questa mattina, venerdì 1. ottobre, sono intervenuti a Campagna di Maniago, in via Tesana Nord, per soccorrere un automobilista di 35 anni, residente a Sedegliano. Uscito di strada, si è schiantato prima contro un palo della luce, che si è spezzato, e poi contro un palo della Telecom. L'auto si è ribaltata su un fianco, bloccandosi sotto i cavi elettrici rimasti a penzoloni, la cui vicinanza ha comportato il rischio di folgorazione sia per l'automobilista sia per i soccorritori.

La persona è uscita dall'abitacolo grazie ai Vigili del fuoco, che si sono trovati a gestire uno scenario complesso. Infatti alcuni fili della luce compromessi dallo schianto facevano delle scintille a circa un metro dalla macchina. La squadra ha evitato il peggio grazie all'ausilio di un fioretto, un dispositivo opportunamente isolato dalla corrente elettrica. Poi ha stabilizzato l'auto e tagliato il vetro per consentire ai sanitari giunti in ambulanza e in elicottero di soccorrere il 35enne, che non ha mai perso conoscenza ed era rimasto in piedi all'interno dell'abitacolo.

Ultimo aggiornamento: 17:13 © RIPRODUZIONE RISERVATA