Stabile disabitato distrutto dal fuoco: nessun ferito

Giovedì 13 Gennaio 2022
L'incendio

Poco prima delle 5  di oggi, 13 gennaio, i Vigili del fuoco di Udine sono intervenuti per l’incendio di una casa colonica in via Nazionale  a Sedegliano: i Vigili del fuoco giunti sul posto hanno trovato lo stabile, una costruzione di due piani fuori terra con solai e tetto in legno, completamente avvolta dalle fiamme che iniziavano a propagarsi anche alla casa adiacente. I VVF hanno immediatamente iniziato le operazioni di spegnimento riuscendo a contenere l’incendio al solo edificio dal quale erano partite le fiamme. 

Fortunatamente nessuna persona è rimasta coinvolta in quanto l’abitazione in questione non era abitata e la famiglia della casa confinante, che al momento del rogo stava dormendo, si è accorta dell’incendio riuscendo ad uscire incolume dalla propria abitazione.  L’incendio, le cui cause sono ancora in fase di accertamento, ha distrutto il tetto e i solai della prima abitazione mentre nella seconda non ha causato grossi danni tanto che la famiglia che vi risiede, dopo le opportune verifiche dei vigili del fuoco, ha già potuto rientrare a casa.

Terminata la minuta bonifica delle parti incendiate è attualmente in corso la messa in sicurezza del tetto della casa incendiata per eliminare tutti gli eventuali pericoli per la circolazione pedonale e veicolare nella pubblica via sottostante.

 Per tutta la durata dell’intervento di soccorso la SR  436 è rimasta chiusa al traffico.

Ultimo aggiornamento: 15:27 © RIPRODUZIONE RISERVATA