Immigrato aggredisce l'autista del bus e accoltella il carabiniere accorso

Mercoledì 1 Agosto 2018
42

AZZANO DECIMO (Pordenone) - Straniero picchia l'autista dell'autobus e poi si scaglia contro un carabiniere che era accorso in aiuto del conducente del mezzo pubblico. Il militare dell'Arma è stato accoltellato ed è finito in ospedale; è successo intorno alle 10.30 di oggi, mercoledì primo agosto ad Azzano Decimo. A sferrare il fendente un giovane immigrato del Burkina Faso di 28 anni che è stato arrestato per lesioni aggravate, violenza e per resistenza pubblico ufficiale.

Lo straniero, già noto alle forze dell'ordine, si è messo dare pugni alle vetrate del bus di linea e l'autista, per cercare di fermarlo, è stato preso a calci. La gente spaventata ha chiamato i carabinieri e sul posto, oltre alla polizia locale, è arrivato anche il Radiomobile. Alla vista delle divise il 28enne pareva essersi calmato ma poi ha estratto un coltello che nascondeva tra gli abiti e e ha ferito al torace un militare dell'Arma, un brigadiere. Il carabiniere è stato portato subito in ospedale; per fortuna la ferita non è grave. I colleghi del Radiomobile hanno rimediato anche loro calci e pugni e sono stati medicati in pronto soccorso.

Ultimo aggiornamento: 3 Agosto, 14:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci