Fvg "arancione", Fedriga contro il governo: «Scelta incomprensibile, chiediamo spiegazioni e correttivi»

Venerdì 13 Novembre 2020 di Redazione
Massimiliano Fedriga
3

TRIESTE - Il presidente del Fvg, Massimiliano Fedriga parla dell'ingresso del Fvg in zona arancione. "Ritengo la decisione incomprensibile. Trovo assurdo non avere in mano l'algoritmo. I parametri che sforiamo non sono determinanti nella lotta alla pandemia, ed anzi abbiamo migliorato molti altri valori. Questa comunità ha dimostrato di combattere sempre unita il virus. Solo poche ore fa ho firmato un'ordinanza con nuove regole, perché siamo persone responsabili. Sono convinto che continueremo a mantenere le regole e a difendersi, ma questa battaglia la si vince insieme. La condivisione non possono farla solo le Regioni e i cittadini, ma anche il governo. Perché di fronte a scelte incomprensibili è più difficile portare avanti la battaglia. Invito tutti a rispettare le norme, ma continuerò l'interlocuzione anche forte con il governo per avere informazioni e nel caso correttivi rispetto a scelte sbagliate. Ci sono altri territori in situazioni più difficili. Sicuramente la battaglia è difficile e dobbiamo preservare gli ospedali, ma non è indifferente la condivisione della popolazione nella "guerra". Non dobbiamo ordinare ai cittadini. Ai friulani chiedo di contribuire ad abbassare anche gli ultimi valori, ma pretendiamo motivazioni serie". 

Video

 

Ultimo aggiornamento: 14 Novembre, 14:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA