Fvg Channel, canale acceso da lunedì: «Saremo voce della provincia»

Sabato 24 Luglio 2021
La redazione

PORDENONE - Fvg Channel accende il canale 113. La nuova tv, con sede in via Auronzo a Pordenone, comincerà a trasmettere da lunedì. Una partenza attesa, dopo mesi di lavoro e condivisione di un ricco palinsesto che avrà nell'informazione il suo miglior biglietto da visita. Due i telegiornali in diretta: il primo alle 12.30, il secondo alle 18.50. Al termine dell'edizione serale spazio agli approfondimenti con ospiti che saranno rappresentativi del territorio. Da settembre, poi, spazio anche alla rassegna stampa della mattina. Le notizie arriveranno da tutto il Friuli Venezia Giulia e dal Veneto Orientale, zona di copertura del segnale televisivo. Numerose le rubriche.


IL PRESIDENTE

Spaziano dallo sport alla cultura afferma Beppino Nosella, presidente di Pordenone Tv, la società editrice di Fvg Channel dalla politica all'ambiente. Ampi spazi verranno riservati poi al turismo, alla cucina e alla sanità. Non mancheranno poi programmi di intrattenimento dedicati ai più giovani: è anche a loro che ci vogliamo rivolgere, cogliendo, tra tante sfaccettature, interessi ed esigenze. Il nuovo canale televisivo avrà una particolare attenzione verso la città di Pordenone e, più in generale, la Destra Tagliamento. Intendiamo coinvolgere, attraverso rubriche a tema, il mondo dell'imprenditoria che, a causa della pandemia, ha sofferto parecchio e che ancora fatica a riprendersi. Vogliamo offrire una finestra a quelle aziende che, per loro natura ed etica, contribuiscono a valorizzare il nostro territorio. Un ruolo importante giocheranno gli sport minori. Quelli che, solitamente, non trovano molto spazio a livello informativo.


LO SPORT

Puntiamo a valorizzare i nostri atleti, soprattutto quelli più giovani, con la prospettiva di avviare collaborazioni con il mondo della scuola, ha puntualizzato Nosella. Il punto di partenza di Fvg Channel sarà Pordenone ma la prospettiva precisa il direttore responsabile Alberto Comisso è di aprirci a tutto il Friuli Venezia Giulia e al Veneto Orientale. Del nostro team fanno parte giornalisti professionisti, pubblicisti, aspiranti cronisti e tecnici tutti molto giovani. Lo ritengo un valore aggiunto da unire ad una tecnologia di ultimissima generazione che ci permetterà, in ogni momento e in qualsiasi luogo, di raccontare i principali fatti di cronaca, cittadina a non solo, fornendo un'informazione puntuale e soprattutto coerente. Comisso ha accettato questa nuova sfida. Conosco la bontà del progetto editoriale e, soprattutto, le persone che hanno lavorato per far decollare la tv. Il fatto che il Consiglio di amministrazione mi abbia scelto, tra tanti curriculum arrivati da tutto il Nordest, mi onora e mi rende felice. Sarà una bella sfida e non vedo l'ora di iniziare. Creare una televisione, da zero, non è stato facile. Abbiamo incontrato difficoltà e ostilità, ma anche tante persone che ci hanno dato fiducia e creduto in noi. Su Facebook, poi, ho trovato l'affetto di quanti, mi auguro, potranno accompagnarci in questo nuovo percorso». 


I SOCIAL

Fvg Channel, per essere ancora più al passo con i tempi, ha deciso di puntare molto sui social network. Due le pagine da poco aperte, una Facebook e l'altra Instagram, che hanno già attirato l'attenzione di alcune migliaia di utenti. Fvg Channel sarà una palestra per aspiranti giornalisti. «Nel team ha fatto sapere Comisso sono già entrati giovani che vogliono imparare la professione ma che, purtroppo, non sono ancora riusciti a trovare spazio nel mondo dell'informazione. Ecco, noi intendiamo offrire anche questa opportunità». Lo stesso dicasi per i tecnici. «Saremo più che mai vicini alla gente - sottolinea Nosella - dai grandi ai piccini».

Ultimo aggiornamento: 11:51 © RIPRODUZIONE RISERVATA