Friulovest Banca, utile netto di 2,5 milioni nell'anno della pandemia

Martedì 4 Maggio 2021
Friulovest Banca, utile netto di 2,5 milioni nell'anno della pandemia

SAN GIORGIO DELLA RICHINVELDA - L'assemblea dei soci di Friulovest Banca ha approvato stamani, 4 maggio, nella sede di San Giorgio della Richinvelda, il bilancio 2020 con la modalità del Rappresentante designato. L'esercizio si è chiuso con un utile netto di 2,5 milioni di euro. «È stato un anno difficile che, tuttavia, chiudiamo con numeri positivi - ha affermato il direttore generale Giuseppe Sartori - le masse intermediate sono aumentate per 205 milioni, una crescita mai realizzata negli ultimi dieci anni, che ci porta alle soglie dei 2 miliardi: c'è stato un aumento complessivo anche della raccolta diretta e indiretta, per 142 milioni, e degli impieghi di ben 62 milioni, che rappresentano la cartina al tornasole degli aiuti che sono stati garantiti al territorio in un momento così delicato per la vita della comunità».

Una crescita caratterizzata anche da 2.100 nuove erogazioni di mutui, per 148 milioni di euro, equamente suddivisi tra famiglie e imprese. Le moratorie legate alla pandemia, riguardano circa 1.400 linee di credito per 114 milioni di euro. I rapporti di conto corrente hanno superato la soglia dei 28 mila, con una crescita annuale di 1.500 unità. Sul fronte assicurativo, sono state stipulate 2.500 nuove polizze per 700 mila euro di valore dei contratti. 

Ultimo aggiornamento: 11:37 © RIPRODUZIONE RISERVATA