Lunedì 1 Ottobre 2018, 21:00

Freddato nel park, giallo sui soldi. Alessandro ucciso per 15mila euro

PER APPROFONDIRE: alessando, fontanafredda, mistero, omicidio, soldi
L'auto sulla quale è arrivato Alessandro Coltro nel parcheggio di Fontanafredda

di Cristina Antonutti

FONTANAFREDDA - Ucciso con 4 colpi in testa per portargli via 15mila euro e garantirsi il suo silenzio. Il sacilese Alessandro Coltro, 48 anni, trovato morto martedì scorso in un boschetto ai margini del parcheggio del centro commerciale Meta di Fontanafredda, quella sera aveva con sè parecchio denaro. Non erano soldi suoi. I Carabinieri ne hanno la certezza. Evidentemente chi glieli ha affidati si è rivolto alle forze dell’ordine portando un contributo fondamentale. Ha orientato le indagini in una direzione precisa: la pista dei soldi facili o, comunque, di un affare andato male. La chiave del delitto è in quei 15mila euro. Sono spariti assieme a uno dei telefoni cellulari della vittima. Quello ritrovato in auto si è rivelato di scarso interesse investigativo. L’autore - o gli autori - dell’omicidio si sono preoccupati di portar via il telefono che Coltro aveva addosso, con ogni probabilità quello con cui si tenevano
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Freddato nel park, giallo sui soldi. Alessandro ucciso per 15mila euro
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2018-10-07 07:59:04
Romeno coinvolto?...Non può essere...!
2018-10-02 14:30:04
...cocaina!!!
2018-10-02 10:50:57
droga...