Esasperato uccise il figlio: il Capo dello Stato gli concede la grazia

Franco Dri  riceve la grazia dal capo dello stato
FIUME VENETO - Per Franco Dri, 77 anni, è terminato ieri sera un incubo. Nel gennaio del 2015, infatti, esasperato, uccise il figlio Federico, 47 anni, tossicodipendente. Gli sparò un colpo di fucile. Poi si consegnò spontaneamente. Un uomo mite, ma evidentemente esasperato dalle continua angherie che doveva subire, con la moglie, dal figlio "malato" di droga. Dri in primo grado fu condannato a otto anni, in appello a sei anni e due mesi. Ha scontato la custodia cautelare, 17 mesi in cella e ora era agli arresti domiciliari nella sua casa di Fiume Veneto . Ieri è arrivata la grazia da parte del Capo dello Stato.

Ora è libero. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 14 Febbraio 2019, 20:51






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Esasperato uccise il figlio: il Capo dello Stato gli concede la grazia
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 12 commenti presenti
2019-02-15 20:41:46
Massimo rispetto per quest uomo posto difronte ad una tragica scelta ...
2019-02-15 10:47:10
Secondo me, non si tratta di lasciare impunito chi ammazza il proprio figlio, bensi di non castigare ulteriormente chi è gia condannato dal proprio destino. La droga è una guerra persa in partenza, per tutti gli stati del mondo, non c’è nessuno che si salva, tanto vale allora, secondo me, liberalizzarla, almeno così si toglie il pane sulla tavola alle svariate organizzazioni malavitose
2019-02-15 08:07:39
Era ora.....
2019-02-15 10:38:02
Eh già... Il vegliardo avrà anche i santi protettori in terra, ma non credo che attraversato lo Stige ne troverà disposti a traghettarlo tra i "miti" ...
2019-02-14 23:33:41
Apperò... Ammazza il figlio malato di "droga" proibita dallo Stato e lo Stato incapace di affrrontare il probvlema droga per ringraziarlo lo grazia... La retorica poi dell'uomo mite ha dell'incredibile: uno che tiene in casa un fucile non è un uomo mite è uno che se gli salta il ticchio ammazza foss'anche per andare a caccia di lepri... Davvero uno schifo, vergogna Mattarella!